Seguici su Fb - Rss

Domenica, 12 Novembre 2017 14:44
Campionato Esordienti

Buccinasco: un autogol spegne la luce e i Red Devils ne approfittano

Gli Esordienti rossoneri, con due soli tiri nello specchio della porta hanno realizzato tre reti, i rossoblù hanno fallito almeno sette occasioni da gol

Nella foto Rocco Barbaro e Manuel Artoni, centrocampisti degli Esoordienti Buccinasco Nella foto Rocco Barbaro e Manuel Artoni, centrocampisti degli Esoordienti Buccinasco

Può capitare che un episodio negativo cambi l’abbrivio di un evento, anzi che lo modifichi totalmente. Anche quando si creano otto occasioni da gol e se ne falliscono sette. Di solito si perde. Ieri si sono verificati entrambi gli eventi. È accaduto agli Esordienti del Buccinasco che nel derby con i pari età dei Red Devils di Corsico, hanno letteralmente consegnato la gara ai loro avversari. I rossoneri, con due soli tiri nello specchio della porta hanno realizzato tre reti, i rossoblù hanno liberato numerose volte l’uomo davanti al portiere avversario e per precipitazione o mancanza di lucidità hanno fallito, mettendo in carniere un solo gol.

Occasioni mancate

Il Buccinasco si è presentato in campo con Zung, Buoncristiano, Cavó, Spalla, Strazzera, D’Orso, Barbaro, Lazzaroni, Bianchino, Artoni, Suighi e Maccari. L’elenco delle occasioni mancate si è aperto subito al 1’  con Suighi: palla respinta. Al 2’: contropiede, Maccari, palla alta. Al 5’: Suighi per Maccari che non sbaglia 1-0.  La gara sembrava saldamente nelle mani dei rossoblù. Invece, al 12’ un pasticcio della difesa del Buccinasco e i Red Devils pareggiano: 1 a 1. E' passato un minuto: occasione mancata da Artoni per i rossoblù. Al 15’ altro pasticcio in difesa del Buccinasco e la palla, colpita da un suo compagno, finisce alle spalle dell’incolpevole Zung. Passa un minuto ci prova ancora Maccari: traversa.

Il festival continua

Nel secondo tempo il festival delle occasioni mancate continua. Al 5’ occasione per Maccari che di testa su calcio d’angolo battuto da Artoni manda a lato. Al 9’ ancora Maccari, ancora a lato. Al 14’ con Bianchino, palla alta. Al 15’ ancora Bianchino, palla respinta. Al 19’ ci prova Strazzera, palla deviata fuori. 20’ punizione dal limite per il Buccinasco: batte Maccari, palla fuori.

Interruttore spento

Nel terzo tempo la luce si spegne del tutto. Il fallimento di tutti i tentativi di pareggiare e vincere la partita scoraggiano i ragazzi del Buccinasco e, naturalmente, gasano quelli del Corsico. L’unico a provarci è ancora Maccari, almeno sino a quando non viene abbattuto da un difensore rossonero ed è costretto a uscire.  I Red Devil, intanto, allo scadere vanno a segnare il loro terzo gol.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Volley
Volley
La Pallavolo Rozzano conquista il bollino Doc

La Pallavolo Rozzano conquista il bollino Doc

Si tratta di un riconoscimento riservato ai club che si sono distinti nella preparazione tecnica delle giovani atlete e nella promozione del volley sul territorio di appartenenza

Sport
Sport in acqua
Pallanuoto: dopo il debutto dei master, il tifo si colora di Azzurra

Pallanuoto: dopo il debutto dei master, il tifo si colora di Azzurra

In vasca a Lodi e nella piscina di Buccinasco, prime partite anche per la prima squadra e per i piccoli under 14

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
I rossoblù rialzano la testa con una zampata del vecchio bomber

I rossoblù rialzano la testa con una zampata del vecchio bomber

Ancora un gol di Franchina, la punta del Buccinasco, riesumata dalla naftalina in cui giaceva da troppo tempo, sembra vivere una seconda giovinezza