Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 30 Ottobre 2017 13:29
Categoria Esordienti

I rossoblù vincono (6 a 3) il “set” con il Rogoredo

Non è stato un inizio gara fortunato perché i milanesi sono andati subito in vantaggio su autorete. Poi si è scatenato Suighi, autore di quattro pregevoli gol

Nella foto, Alessandro Suighi e Rocco Barbaro, protagonisti nella gara contro il Rogoredo Nella foto, Alessandro Suighi e Rocco Barbaro, protagonisti nella gara contro il Rogoredo

Il risultato è quello classico di un set di tennis. Lo hanno realizzato gli Esordienti del Buccinasco nella gara con i pari età del Rogoredo. I rossoblù sono scesi in campo con Zung, Buoncristiano, Cavó, Strazzera, Maruca, Lazzaroni, Maccari, Artoni e Suighi. Ed è proprio quest’ultimo “l’eroe” della giornata visto che ha realizzato un poker di gol, uno più bello dell’altro.

In svantaggio

Non è stato un inizio gara fortunato perché il Rogoredo è andato subito in vantaggio su autorete. Si era appena al 5’, subito dopo una bella ripartenza del Buccinasco con Buoncristiano per Lazzaroni che ha girato per Artoni con palla in mezzo per Suighi. La punta non ha agganciato, il  Rogoredo è partito in contropiede e si è andati sullo 0 a 1.

Il pareggio

Le azioni si sono susseguite una dietro l’altra. Al 16’ ci ha provato  Suighi. Palla respinta, recuperata da Artoni: parata. Ancora angolo per i rossoblù con sfera fuori area, dalla distanza Lazzaroni: parata. Finalmente è arrivato il gol del pareggio. Cavó per Maruca, da quest’ultimo a Strazzera che ha tirato e sulla respinta del portiere, Artoni non ha sbagliato: Buccinasco 1 Rogoredo 1.

Comincia lo show

Nel secondo tempo i rossoblù sono scesi in campo con Zung, Strazzera, Maruca, Barbaro, Lazzaroni, Maccari, Suighi, Bianchino e Spalla Al 1’ c’è stata subito un occasione con Barbaro sventata dai difensori del Rogoredo. A questo punto è cominciato lo show di Suighi. Al 3’ ci ha provato, palla fuori. Al 4’ su rinvio lungo di Zung, ha agganciato, ma è stato fermato al limite dell’area. Al 6’ su angolo battuto da Barbaro, stacco di testa, gol: Buccinasco 2-Rogoredo 1. Dopo  due minuti, ancora angolo battuto da Barbaro tiro al volo, gol: Buccinasco 3-Rogoredo 1.

Altro giro, altro gol

Il Rogoredo ha tentato di reagire. Spalla è ripartito assieme a Bianchino. Lancio per Lazzaroni che a sua volta ha girato su Barbaro. Il “piccolo” centrocampista ha messo in mezzo all’area per Suighi. Altro tiro al volo, altro gol: Buccinasco 4-Rogoredo 1.

Servito il poker

Nel terzo tempo, il Rogoredo è ripartito ancora una volta all’attacco, ma è stato chiuso dalla difesa rossoblù. Maruca per Strazzera girata su Barbaro poi per Bianchino che ci ha provato dalla distanza: parata del portiere milanese. Non è passato un minuto che è arrivato un altro gol per il Buccinasco ancora con Suighi: Buccinasco 5-Rogoredo 1.

Partita bellissima

Al 4’ angolo per il Rogoredo Zung ha mandato in angolo. All’8’, la seconda rete dei milanesi: Buccinasco 5-Rogoredo 2. La partita è stata bellissima con un continuo attaccare da entrambe le parti. Al 13’ angolo per il Buccinasco. Batte Barbaro Bianchino al volo non sbaglia: palo gol. Buccinasco 6-Rogoredo 2. È ripartito il Rogoredo con Zung che ha respinto per due volte prima di capitolare: Buccinasco 6-Rogoredo 3. La partita (il set) si è concluso così, con tutti i ragazzi, vincitori e sconfitti, a festeggiare sotto le tribune.

Seguici sulla nostra pagina Fecebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La rinascita
Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Tornano i tempi in cui le società locali si chiamavano Vigor, Trezzano, Athletic, Real Trezzanese, Naviglio. Tempi in cui la rivalità sportiva era viva e dava luogo a confronti infuocati, sempre nel rispetto reciproco

Rugby
La rinascita
Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Dopo aver rischiato di scomparire, la società cesanese ha ricostituito le categorie Under 6, 8, 10, 12 e 14 e ha partecipato alle attività della Federazione Italiana, oltre a tornei nazionali e internazionali

Calcio
La rinascita
A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

Al mister Salvatore Mento è stata affidata una rosa di 18 elementi (per il momento), quasi tutti provenienti dal settore giovanile dell’ex Trezzano calcio, con la quale proverà a guadagnarsi la promozione