Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 08 Settembre 2017 18:25
Gli esperimenti

Il Buccinasco fa suo il derby con il Travaglia

Nonostante la vittoria, i rossoblù  non superano il turno di Coppa Lombardia per differenza reti a favore dei Red Devils

Finelli comanda la difesa del Buccinasco Finelli comanda la difesa del Buccinasco

Terzo appuntamento con la Coppa Lombardia e seconda vittoria per il Buccinasco che dopo la scoppola presa al debutto con il Muggiano (5 a 2) vince due gare che purtroppo non gli consentono di superare il turno. Eliminati dalla differenza reti. Per superare il turno, i buccinaschini avrebbero dovuto seppellire sotto una valanga di gol i loro avverdsari corsichesi (serviva una differenza di almeno 7 gol). Il traguardo è invece stato centrato dai Red Devils vittoriosi per 4 a 0 sullo stesso Muggiano.

Si va a incominciare

La partita di giovedì sera è servita però a mettere in mostra qualche giovane di belle speranze come Di Stefano, che potrà dare il suo contributo durante la stagione che si va a incominciare. I rossoblù sono scesi in campo con Basile, De Tullio, Fasulo, Finelli, Penna, Gennari, Camesasca, Bizzini, Di Stefano, Franchina e Plachesi.

Gol trovati, gol sfiorati

Diciamo subito che non è stata una bella partita. È vissuta sugli strappi e sulle iniziative personali di qualche giocatore, su entrambi i fronti.  Il Buccinasco ha trovato il gol su una punizione di Gennari, il Travaglia lo ha sfiorato dopo una respinta di Basile. Infine un’occasione capitata a Trucci, dopo uno scambio con Plachesi, salvata sulla linea da un difensore corsichese, e una parata su un sinistro di Di Gregorio dal limite, che ha negato il 2 a 0. Da segnalare l’ottima prestazione di Fasulo tra le fila del Buccinasco che fa ben sperare dopo il rientro per problemi al ginocchio destro oltre alla sterilità dell’attacco, che si aggrappa ad uno scarico Franchina forse ancora in rodaggio.

Andiamo a comandare

Poi come detto poche altre emozioni. Con qualche giovane che si è messo in mostra. Come Di Stefano, autore di un buon primo tempo, come De Tullio che dopo una discesa ha messo in area un cross interessante che Franchina ha sprecato tirando alto. Oppure come Di Gregorio, Bizzini e Benatti. Gara chiusa sull’1 a 0 e Coppa Lombardia mandata in archivio. Adesso il campionato va a incominciare e ci si augura che Buccinasco, di conseguenza, vada a comandare. Un altro anno di sofferenze come quello passato, concluso con la retrocessione, non lo sopporterebbe nessuno.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
La rinascita
L’ex Trezzano calcio risorge e diventa Real

L’ex Trezzano calcio risorge e diventa Real

Rinasce il centro sportivo di via Don Casaleggi: la nuova società è una Milan Academy e ha sottoscritto un accordo con la Fundacion Real Madrid

Sport
Pioggia di allori
5 ori nazionali per la ginnastica del Centro Sportivo Corsico

5 ori nazionali per la ginnastica del Centro Sportivo Corsico

L’inno di Mameli ha suonato per ben cinque volte per il Centro Sportivo Corsico ai Campionati italiani di ginnastica acrobatica della Federazione ginnastica d’Italia

Sport
Allori gialloblù
Ginnastica acrobatica, Idrostar avanti tutta

Ginnastica acrobatica, Idrostar avanti tutta

Dopo le finali di Federazione, le atlete gialloblù si esibiranno sabato 26 e domenica 27 maggio al Parco Pertini per la festa dello Sport di Cesano Boscone