Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 22 Giugno 2017 10:40
La presentazione

L’Assago calcio lancia una nuova sfida In evidenza

Presentata la squadra che affronterà la stagione 2017/2018 e il nuovo allenatore

L'Assago si prepara a una nuova stagione del Campionato di Promozione L'Assago si prepara a una nuova stagione del Campionato di Promozione

Festa grande al centro sportivo comunale dell’Assago. Il motivo? Ieri si è celebrata la serata della presentazione della prima squadra che affronterà la stagione 2017/18. Molte sono le novità. La più importante è rappresentata dal mister Alberto Abbate, che dopo le recenti esperienze in Eccellenza con il Trezzano Calcio, ha sposato il progetto proposto dal presidente Mauro Sacchi e dal direttore generale Michele Dargenio.
 "Alberto è una grande volpe del calcio, - ha detto il presidente Sacchi - porta con sè tanta esperienza e tanto carattere. Riteniamo di aver trovato la persona giusta per far decollare questo progetto nel modo migliore"

Mettersi in gioco

Nella foto ilpresidente Mauro Sacchi e il direttore generale Michele Dargenio

La scelta di Abbate è stata fortemente voluta da Dargenio. "Prima ancora dei giocatori, - ha sottolineato il direttore generale - volevo chiudere il discorso allenatore puntando su un mister di categoria, un professionista che sa lavorare con i giovani. Alberto non ha bisogno di presentazioni, il curriculum parla per lui, ha entusiasmo e voglia di mettersi in gioco". Abbate ha ringraziato e poi annunciato: “Ci ritroveremo ?il 17 agosto per l'inizio della preparazione, ed è fondamentale che tutti siano presenti. Il gruppo deve trovarsi unito da subito, perché solo cosi si possono superare i momenti difficili".

Un gruppo giovane

Un gruppo che dopo le partenze dei giocatori "storici" è necessariamente nuovo e giovane.  "Ma è un bel gruppo, - ha continuato il mister - ai ragazzi dico che tutti partono alla pari, per me sarà solo il campo a dirmi chi giocherà… del resto io conto solo fino al fischio d'inizio, poi è tutto nelle loro mani… anzi nei loro piedi".

L'annuncio

Durante la serata, il presidente Sacchi ha ricordato che il 2018 si celebrerà il 50° anniversario della nascita dell’Assago. È stato lo spunto per annunciare che proprio ieri, nella riunione del consiglio comunale, è stato finalmente deliberato l'intervento che permetterà di avere anche il campo principale in erba sintetica. Un altro passo questo, per rendere l'Assago una delle società più ambite dell'hinterland milanese.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La rinascita
Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Tornano i tempi in cui le società locali si chiamavano Vigor, Trezzano, Athletic, Real Trezzanese, Naviglio. Tempi in cui la rivalità sportiva era viva e dava luogo a confronti infuocati, sempre nel rispetto reciproco

Rugby
La rinascita
Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Dopo aver rischiato di scomparire, la società cesanese ha ricostituito le categorie Under 6, 8, 10, 12 e 14 e ha partecipato alle attività della Federazione Italiana, oltre a tornei nazionali e internazionali

Calcio
La rinascita
A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

Al mister Salvatore Mento è stata affidata una rosa di 18 elementi (per il momento), quasi tutti provenienti dal settore giovanile dell’ex Trezzano calcio, con la quale proverà a guadagnarsi la promozione