Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 11 Novembre 2020 15:06
La speranza

Oltre il Covid, sedici ragazze dell’Idrostar convocate nella Nazionale Italiana In evidenza

La Federazione Internazionale sport acrobatici chiama le cesanesi in vista dei World Sport Games, un vero e proprio Mondiale di categoria

Si chiamano Alice Podestà, Francesca Macchiarulo, Angelica Geffri, Giada Tobaldo,  Venessa Bulgari, Giorgia Anzioli, Giorgia Vino, Alessia Siconolfi, Martina Geffri, Lucia Sgrò, Eleonora Pini, Sofia Saccoman, Matilde Maccalli , Elisa Bruschi, Emma Campana e Giorgia Di Zanni. Sono un raggio di sole in un periodo triste e difficile che ripaga società ma soprattutto istruttori e atleti per tutto l'impegno e la determinazione che mettono in ogni allenamento. E, soprattutto, sono l’orgoglio di Cesano Boscone.

Sponsorizzato da:

Nonostante il Covid, la vita continua e queste ragazze ne sono uno splendido esempio. Sono state infatti convocate dalla Federazione Internazionale sport acrobatici per far parte del Team Italia, in vista dei World Sport Games Csit 2021 una delle manifestazioni internazionali più importanti di questa disciplina. Si tratta infatti del vero e proprio Mondiale di categoria.

 I primi allenamenti sono previsti per i prossimi 12 e 13 dicembre a Cesenatico. Il percorso sarà lungo e difficilissimo e nulla è scontato o garantito, anzi.. Ma le premesse sono molto buone e possono essere prese di buon auspicio e da sprono per tutte le ragazze che amano questo sport. Che tenta di ripartire dopo un anno horribilis.

Già lo scorso gennaio le atlete cesanesi erano state convocate per la formazione del Team Italia che avrebbe partecipato al Mondiale previsto in Giugno in Romagna. A Febbraio i promi allenamenti, la conferma di poter far parte delle azzurre che avrebbero affrontato atlete provenienti da ogni parte del mondo.

Da lì in poi purtroppo è storia. L'arrivo del Covid ha fermato tutte le competizioni e costretto le Federazioni a rinviare o annullare gran parte delle competizioni soprattutto a livello internazionale e quindi anche i World Sport Games spostati a giugno 2021. Un duro colpo per tutte le società e quindi per la Cesano Boscone Idrostar  ma soprattutto per tutte le ragazze e ragazzi(hanno visto svanire il loro sogno) che nello sport mettono passione e impegno e per le loro famiglie che sostengono sacrifici, economici e non solo.

Gli istruttori si sono ingegnati e impegnati con le lezioni on line per tenere vivo l'interesse nelle ragazze e ragazzi anche se il lavoro da svolgere, l'ambiente, la socializzazione non sono minimamente paragonabili a quelli che si vivono in palestra.  A giugno la società ha ripreso l'attività in palestra con numerose limitazioni e constatando la perdita di tante atlete che hanno rinunciato a praticare il loro sport.. ma dirigenza e gruppo istruttori non si sono arresi e hanno continuato a lavorare e dare il meglio possibile per ricostruire un gruppo e continuare l'ottimo lavoro svolto in questi anni.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti