Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 05 Ottobre 2020 14:44
Campionato di Seconda Categoria

Il Real Trezzano spreca i tre punti alla fine di una maratona finita al 98°

Avanti di due reti, i gialloneri del presidente Serviddio costretti a sostituire la coppia gol (stremata) Cantatore-Bennici. L'incredibile pareggio è arrivato all'ottavo minuto di recupero

Come farsi rimontare una partita già vinta, al 98° minuto. Chiedere al Real Trezzano e all'arbitro della partita con l'Aprile '81 di ieri. I trezzanesi, in vantaggio per 3-1 fino a dieci minuti dal termine regolamentare, si sono visti rimontare all'ultimo assalto dei locali. Sotto accusa il direttore di gara, Mirko Ungaro, della sezione di Lodi, che ha assegnato 8 minuti di recupero, sembrati estremamente eccessivi a tutti. E infatti il pareggio è giunto pochi secondi prima della fine di una gara interminabile. Più che una partita di calcio, una vera maratona.

Sponsorizzato da:

Il Real Trezzano ha avuto una spina nel fianco. Il suo nome è Macis, sua la firma sulle tre reti dell'Aprile '81. La prima è arrivata al 5°. A quel punto è salito in cattedra il Real Trezzano. Dapprima ci ha pensato Cantatore a pareggiare con un colpo di testa all'altezza del secondo palo sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Subito dopo Bennici ha siglato il sorpasso con un preciso diagonale. Lo stesso attaccante ha insaccato il momentaneo 1-3 all'inizio della ripresa, sfruttando un rinvio errato del portiere locale.

A dieci minuti dal termine, il tecnico trezzanese Sciorio ha tolto i due attaccanti perché stremati per il grande movimento offerto. A quel punto l'Aprile '81 ha potuto alzare il baricentro e sono iniziati i guai per la retrovia giallonera. Macis ha siglato il 2-3, dando fiato alle speranze residue della clamorosa rimonta, che lo hanno visto ancora protagonista al 98°. E dire che l'arbitro aveva indicato 5 minuti di recupero, poi alzati a 6. Non si capisce come e perché possa essere arrivato a due minuti dopo.    

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Poker di reti dei gialloneri ai danni del Corsico. Cesano si mangia  le mani, il Romano Banco finisce in nove

Poker di reti dei gialloneri ai danni del Corsico. Cesano si mangia le mani, il Romano Banco finisce in nove

Tutti i risultati del turno infrasettimanale del campionato di Seconda categoria: Real Trezzano sfonda nel derby, Buccinasco corsaro, pari per Romano Banco e Idrostar

Calcio
Campionati dilettanti
Promozione: l’Assago sale a quota 9 e si gode la vetta della classifica

Promozione: l’Assago sale a quota 9 e si gode la vetta della classifica

Mister Gallanti: “È stata una bella partita, potevamo vincerla come poteva vincerla il Sedriano, ma stiamo costruendo un bel gruppo e abbiamo meritato la vittoria”

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
La “prima volta” del Corsico, arriva al termine di una gara combattuta fino alla fine

La “prima volta” del Corsico, arriva al termine di una gara combattuta fino alla fine

Il Macallesi battuto quando la gara sembrava incanalarsi sul pareggio subìto a causa di una sfortunata uscita con tanto di autorete del portiere Volpini