Seguici su Fb - Rss

Martedì, 07 Luglio 2020 11:06
Oltre il Coronavirus

Il calcio post Covid 19: il progetto Assago punta su giovani di qualità e di esperienza

Prima squadra e giovanili, rinforzate con atleti che hanno già giocato ad alti livelli, sono state affidate a mister con curriculum da Eccellenza

Nella foto, a sinistra DS Dargenio, e a destra mister La Rocca  degli Under 15 Nella foto, a sinistra DS Dargenio, e a destra mister La Rocca  degli Under 15

Continua la nostra inchiesta sul calcio che verrà, ovvero lo sport nel Sud ovest dopo il tornado Coronavirus che ha spazzato e spezzato sogni e certezze. Oggi sotto la lente, l’Assago, da sempre un fiore all’occhiello del territorio. Partiamo dalla prima squadra. Se ancora non si può ipotizzare la data di ripresa delle attività, è però ormai delineata la rosa impegnata nel campionato di Promozione 2020/21.

Sponsorizzato da:

A partenze importanti come quelle di Convertino, Catena, Fiammenghi e Franchi, corrispondono uguali eccellenti arrivi: in porta arriva Matteo Ghirardelli, classe ‘97 con alle spalle due campionati vinti con la Tritium in Promozione e con l’Arconatese in Eccellenza, mentre in avanti con un passato nelle giovanili del Torino (fino alla formazione Primavera) arriva il classe ‘99 Alessandro Iacuaniello.

Il progetto gialloblu prevede giovani con qualità e già dimostrata esperienza: in quest’ottica è senza dubbio un gran colpo l’approdo in gialloblu del centrocampista classe ‘95 Lorenzo Rossi reduce da 2 stagioni da titolare con l’Alcione in Eccellenza. Mercato finito? Tutt’altro. Dal DS Fabio Marelli ci si aspetta l’ultimo colpo per l’attacco a completare una rosa già competitiva. L’obiettivo? Una stagione ad alto livello, con qualche colpo a sorpresa.

Sono tante le novità del settore giovanile, indubbiamente la prima delle quali è la conquista del campionato regionale con l’under 17. Per affrontare una categoria sicuramente più ostica, la squadra è stata affidata a mister Maurizio Fortunato, che ha esperienze con prime squadre come Opera e Valleambrosia, ma anche con squadre giovanili come il Rozzano guidato nel campionato èlite.

Non solo novità per la panchina, ma il ds Michele Dargenio ha portato rinforzi anche alla rosa pescando da squadre abituate a campionati regionali come Calvairate e Cimiano. Cambiano le panchine anche per gli under 16, guidati quest’anno da Riccardo Mannino, e per  gli under 15 passato sotto la guida di mister Franco La Rocca.

La Rocca è una figura di spessore per la lunga esperienza con squadre regionali nella vecchia Naviglio Trezzano, e per il recente lavoro sia come allenatore che come direttore sportivo al Mazzo di Rho.Unica conferma per l’under 14 (classe 2007), anche quest’anno guidata da mister Antonio Colabella.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Dopo la pandemia
Il Calcio post Covid 19 - Nuova Trezzano: “Vogliamo ripartire con rinnovato entusiasmo”

Il Calcio post Covid 19 - Nuova Trezzano: “Vogliamo ripartire con rinnovato entusiasmo”

Per il secondo anno consecutivo la società del presidente Vaccarello affronterà il campionato di Terza categoria. Questa volta con obiettivi ambiziosi

Calcio
Oltre il Coronavirus
Calcio post Covid 19: a Cesano, l’ Idrostar in trepida attesa per conoscere il suo destino

Calcio post Covid 19: a Cesano, l’ Idrostar in trepida attesa per conoscere il suo destino

Il 25 luglio si chiuderanno le iscrizioni ai diversi campionati e solo allora si saprà in che categoria giocheranno i gialloblù

Calcio
Oltre il Covid - 19
“Il nostro calcio può tornare agli antichi splendori”

“Il nostro calcio può tornare agli antichi splendori”

Dopo i mesi di lock down è arrivato il momento di fare il punto sui programmi delle società sportive del territorio. Si comincia dal club del presidente Serviddio, che punta all’eccellenza in ogni settore