Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 13 Gennaio 2020 10:20
Campionato di Seconda Categoria

Per due volte il Romano Banco s'illude di aver conquistato la vetta, poi la capolista lo riacciuffa

Buccinaschesi temporaneamente in testa alla classifica sono stati rimontati dal Concordia al termine di un big match molto combattuto, che ha divertito il folto pubblico presente

Per due volte in fuga e raggiunto in entrambi i casi: il Romano Banco non riesce a superare la capolista – ora solitaria – del girone S di Seconda Categoria lombarda. Il Concordia ha meritato il pareggio al termine di una bella gara, divertente e combattuta fino alla fine, com'era d'altronde lecito da attendersi fra due delle protagoniste del torneo.

Sponsorizzato da:

Primo tempo in testa al torneo

I buccinaschesi sono andati per la prima volta in vantaggio a metà del primo tempo con un calcio di rigore siglato da Musazzi, assegnato dall'arbitro a seguito di un fallo subìto da Bevini. Un gol che ha consegnato temporaneamente la testa della classifica ai biancoverdi.

Il pareggio

Nel secondo tempo, gli ospiti si sono spinti immediatamente in avanti alla ricerca del pareggio, agguantandolo al 7' con una rete di Nosino su altro calcio di rigore.

Bevini superstar

Al 23' locali di nuovo avanti con Bevini che, raccolto un cross del capitano Sestagalli, ha calciato di destro, sorprendendo il portiere avversario.

Reazione lampo

Trascorsi due minuti appena, il Concordia ha pareggiato i conti: lancio a scavalco della linea difensiva del Romano Banco, sfera controllata dal numero 9 Lorenzo che supera Malandra con un bel pallonetto.  

Finale con brivido

Nel finale, i locali hanno cercato la rete della vittoria. Il neo entrato Alessandro Vecchio ci ha provato, ma il suo tentativo si è stampato sul palo.
Alla fine, il pareggio è sembrato il risultato più giusto.

Il punto

Concordia in testa alla classifica dopo la prima gara di ritorno con 39 punti, in virtù della sconfitta dell'Idrostar, rimasto fermo a quota 37. Il Romano Banco, 36 punti e miglior attacco, ha confermato di avere il potenziale per puntare in alto, da qui alla fine del campionato. E domenica prossima una nuova sfida da seguire: Idrostar Cesano-Romano Banco.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Oltre il Covid - 19
“Il nostro calcio può tornare agli antichi splendori”

“Il nostro calcio può tornare agli antichi splendori”

Dopo i mesi di lock down è arrivato il momento di fare il punto sui programmi delle società sportive del territorio. Si comincia dal club del presidente Serviddio, che punta all’eccellenza in ogni settore

Sport
La situazione
Calcio dilettanti, deciso blocco delle retrocessioni dalla Promozione alla Seconda Categoria

Calcio dilettanti, deciso blocco delle retrocessioni dalla Promozione alla Seconda Categoria

Chi ci guadagne e chi ci perde: la situazione delle squadre di Assago, Buccinasco, Cesano, Corsico, Rozzano e Trezzano. Rivoluzione in vista per…

Sport
L'appello
Il Cricket cerca casa ad Assago (o nei comuni limitrofi)

Il Cricket cerca casa ad Assago (o nei comuni limitrofi)

La squadra quattro volte Campione d’Italia, vincitrice della Coppa Italia nel 2017,  vorrebbe recuperare il campo di Baseball abbandonato che si trova all’interno del Parco Agricolo