Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 09 Dicembre 2019 09:40
Campionato di Seconda Categoria

Il Corsico (in rimonta) fa suo il derby contro il Real Trezzano

I granata, senza sette titolari e con un 17enne debuttante in porta, ribaltano il risultato nel secondo tempo. Gialloneri svogliati e con poca “fame”

Nella foto, giocatori del Trezzano delusi dopo la sconfitta nel derby con il Corsico Nella foto, giocatori del Trezzano delusi dopo la sconfitta nel derby con il Corsico

Il Corsico fa suo in rimonta il derby contro il Real Trezzano. Una vittoria molto significativa, perché la squadra di Fantini è scesa in campo priva di ben sette titolari fra cui il portiere Procacci che, giovedì scorso in Coppa Lombardia, si è rifatto male al braccio già infortunato. Così in porta è andato il 17enne Filippo Indinimeo, della formazione juniores, che alla fine è stato festeggiato dai compagni per essere stato uno dei migliori.

Sponsorizzato da:

In balìa degli avversari

Il Real Trezzano dopo aver sfiorato nel primo tempo il raddoppio con Di Bernardo (sventato proprio da Indinimeo), ha più di un argomento per rammaricarsi. La squadra però è mancata nel secondo tempo, quando è apparsa in balìa degli avversari e non è riuscita a recuperare.

Primo tempo equilibrato

Nel primo tempo, i gialloneri sono andati in vantaggio grazie a un calcio di rigore siglato da Ivan Savarese. Dopo aver fallito il raddoppio di cui sopra (colpo di testa di Lamanna, parata strepitosa di Indinimeo e Di Bernardo che calcia fuori a porta sguarnita), è arrivato il pareggio dei granata. Si era sul fine della prima frazione di gioco: azione combinata e tiro da fuori area sull'incrocio dei pali ad opera di Velmez.

Corsico con una scintilla in più

Nel secondo tempo il Corsico è apparso più determinato, con una scintilla in più rispetto ai trezzanesi che hanno smesso di colpo di giocare e si sono come sgonfiati. Un atteggiamento inspiegabile. I locali hanno salvato per due volte sulla linea di porta, poi al quarto d'ora gli ospiti sono passati in vantaggio grazie a un tiro di Massa.

Disordine giallonero

Il Real Trezzano ha tentato di reagire, ma lo ha fatto in maniera disordinata e non lo ha raggiunto sia per le parate di Indimeno sia per l'imprecisione degli attaccanti. Il gioco spezzettato e la grinta messa in campo dal Corsico non hanno consentito ai gialloneri di recuperare.

La classifica

Il Real Trezzano è fermo a quota 15, domenica prossima sarà impegnato sul campo dell'Orione. Il Corsico sale a 18 punti con una partita da recuperare. Domenica prossima ospiterà il Buccinasco. Altro giro, altro derby.  

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Dopo la pandemia
Il Calcio post Covid 19 - Nuova Trezzano: “Vogliamo ripartire con rinnovato entusiasmo”

Il Calcio post Covid 19 - Nuova Trezzano: “Vogliamo ripartire con rinnovato entusiasmo”

Per il secondo anno consecutivo la società del presidente Vaccarello affronterà il campionato di Terza categoria. Questa volta con obiettivi ambiziosi

Calcio
Oltre il Coronavirus
Calcio post Covid 19: a Cesano, l’ Idrostar in trepida attesa per conoscere il suo destino

Calcio post Covid 19: a Cesano, l’ Idrostar in trepida attesa per conoscere il suo destino

Il 25 luglio si chiuderanno le iscrizioni ai diversi campionati e solo allora si saprà in che categoria giocheranno i gialloblù

Calcio
Oltre il Coronavirus
Il calcio post Covid 19: il progetto Assago punta su giovani di qualità e di esperienza

Il calcio post Covid 19: il progetto Assago punta su giovani di qualità e di esperienza

Prima squadra e giovanili, rinforzate con atleti che hanno già giocato ad alti livelli, sono state affidate a mister con curriculum da Eccellenza