Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 04 Novembre 2019 15:34
Campionato di Seconda Categoria

Cesano suda sette camicie per rimanere sulla vetta del campionato

Eroe della giornata, il portiere Alessandro Burchielli (fatto santo subito) che  al ’90 para un calcio di rigore concesso in favore del Muggiano

Nella foto, al centro con la casacca arancione, il portiere del Cesano Idrostar, Alessandro Burchielli, "eroe" della gara contro il Muggiano Nella foto, al centro con la casacca arancione, il portiere del Cesano Idrostar, Alessandro Burchielli, "eroe" della gara contro il Muggiano

di Fiorenzo Dosso

La vetta è salva. Ed a salvarla ci ha pensato Alessandro Burchielli, portierone gialloblù ed assoluto protagonista della giornata. Sul piccolo sintetico del Muggiano, reso pesante dalla pioggia, i ragazzi di mister Imbriaco hanno aggiunto un’altra gemma ad un cammino sinora fantastico (7 vittorie e 2 pareggi) ma hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie al cospetto di un fanalino di coda tutt’altro che arrendevole.

Sponsorizzato da:

 

Il vantaggio

Priva dello squalificato bomber Iacuaniello e di altri elementi cardine della rosa quali Maisto e Ventura e con Florean e Giongrandi precauzionalmente in panca perché in non perfette condizioni fisiche, la capolista approccia la sfida nel modo giusto ed un assist aereo di Lele Abati imbecca il Condor Claudio Paggiarin che regala il vantaggio ed una strada apparentemente in discesa. Il primo tempo scorre via sul piano dell’equilibrio nel contesto di una gara maschia ed agonisticamente gradevole pur senza grandi occasioni da rete sui due versanti.

Opportunità Muggiano

Nella ripresa i binari della contesa restano sempre quelli ma l’opportunità più clamorosa – seppur in mischia – è sorprendentemente dei padroni di casa cui si oppone da par suo il portiere ospite. Il Cesano costruisce le premesse per alcuni contropiede che potrebbero (e dovrebbero) chiudere ogni discorso ma che, colpevolmente, lasciano tutto esattamente come è.

Colpo di scena

E cosi al 90mo il colpo di scena, come nei migliori thriller: calcio di rigore per il Muggiano e proscenio assoluto per Burchielli. Che neutralizza sia il penalty che la successiva ribattuta a colpo sicuro. Nella settimana tradizionalmente dedicata ai Santi, la pagina Facebook del Cesano Idrostar celebra simpaticamente ‘San Burchielli’ ed i suoi felini riflessi quale salvatore della patria e della … vetta della classifica.

L'equilibrio del campionato

Tutto è bene quel che finisce bene. Dice Imbriaco: “Il campionato è equilibratissimo ed in più adesso i nostri avversari, come è giusto, centuplicano le loro energie per rendere la vita difficile alla prima. Dobbiamo quindi continuare ad allenarci con entusiasmo ed intensità per proseguire sulla strada intrapresa.”  A cominciare da domenica prossima quando al Bruno Cereda sarà ospite l’ Iris 1914, formazione impelagata nella parte bassa della graduatoria.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Poker di reti dei gialloneri ai danni del Corsico. Cesano si mangia  le mani, il Romano Banco finisce in nove

Poker di reti dei gialloneri ai danni del Corsico. Cesano si mangia le mani, il Romano Banco finisce in nove

Tutti i risultati del turno infrasettimanale del campionato di Seconda categoria: Real Trezzano sfonda nel derby, Buccinasco corsaro, pari per Romano Banco e Idrostar

Calcio
Campionati dilettanti
Promozione: l’Assago sale a quota 9 e si gode la vetta della classifica

Promozione: l’Assago sale a quota 9 e si gode la vetta della classifica

Mister Gallanti: “È stata una bella partita, potevamo vincerla come poteva vincerla il Sedriano, ma stiamo costruendo un bel gruppo e abbiamo meritato la vittoria”

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
La “prima volta” del Corsico, arriva al termine di una gara combattuta fino alla fine

La “prima volta” del Corsico, arriva al termine di una gara combattuta fino alla fine

Il Macallesi battuto quando la gara sembrava incanalarsi sul pareggio subìto a causa di una sfortunata uscita con tanto di autorete del portiere Volpini