Seguici su Fb - Rss

Domenica, 06 Ottobre 2019 23:01
Campionato di Seconda Categoria

Corsico, due rigori dubbi condiscono la seconda sconfitta consecutiva

La Virtus Abbiatense espugna il “Fermi” con una gara accorta. I granata prima passano in vantaggio con il solito Calle Burgos, poi s'innervosiscono di fronte agli episodi dubbi

Nella foto, alcuni giocatori del Corsico 1908 Nella foto, alcuni giocatori del Corsico 1908

La macchina da gol del Corsico 1908 s'inceppa, la difesa subisce troppi rigori – ben tre in due gare – e i granata sono costretti a soccombere per la seconda partita di fila, stavolta in casa. La Virtus Abbiatense fa una gara accorta, ringrazia l'arbitro e coglie tre importanti punti per la propria classifica. Ai granata non basta avere il maggiore possesso palla, la squadra deve imparare a reagire anche nei momenti negativi che possono spuntare durante le gare.

Calle Burgos fa sperare

Primo tempo equilibrato. Il Corsico ha almeno due palle gol e passa grazie alla solita prodezza di Calle Burgos, il quale verso il 20' entra in area, scarta due difensori avversari, poi anche il portiere ma si decentra verso destra; allora è costretto a tornare verso il centro dell'area, scarta di nuovo il guardapali ospite e deposita finalmente indisturbato il pallone nella porta abbiatense. Alla mezz'ora la gara cambia volto. L'arbitro Santucci assegna un calcio di rigore per un fallo che ai più non è parso. Sala sigla il momentaneo pareggio.

Secondo tempo, secondo rigore

Il secondo tempo si apre con una traversa di capitan Lauri. Il Corsico 1908 spinge in avanti, ma non basta. Altra azione della Virtus Abbiatense, altro rigore messo a segno di nuovo dall'implacabile Sala. A questo punto, ai granata salta qualcosa. La ricerca affannosa del pareggio non produce quelle azioni lineari e lucide a cui i locali hanno abituato a inizio stagione. In area ospite avvengono due episodi dubbi sui quali il direttore di gara decide di sorvolare.

Tutto per tutto invano

Al 94', ultimo minuto di recupero, c'è un calcio d'angolo in favore degli uomini di Fantini. Si tenta il tutto per tutto e va avanti anche il portiere Procacci. Sulla respinta ospite s'invola Maramarco che segna il definitivo 1-3.

Giovedì secondo turno di Coppa Lombardia

Domenica prossima il Corsico giocherà sul campo del Robur Albairate. Prima, però, c'è l'impegno del secondo turno di Coppa Lombardia. Giovedì i granata viaggeranno a Roncato, nel pavese, dove si contenderanno il passaggio al turno successivo in gara secca contro i locali della Volante.

SEguici sula nostra pagina Facebook

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Il Trezzano paga gli errori individuali e cede il passo alla capolista

Il Trezzano paga gli errori individuali e cede il passo alla capolista

Il Concordia è passato in vantaggio su una palla proveniente da calcio d’angolo sbucciata da Savarese

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Corsico bello solo di sera: nel pomeriggio arriva la terza sconfitta consecutiva

Corsico bello solo di sera: nel pomeriggio arriva la terza sconfitta consecutiva

I granata volano in Coppa Lombardia, ma continuano a perdere in campionato. Ad Albairate tante occasioni sprecate, sbagliato anche un rigore

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Cesano, l’Idrostar vince e scatta all’inseguimento della capolista

Cesano, l’Idrostar vince e scatta all’inseguimento della capolista

I gialloblù si sono sciolti ad inizio ripresa. Savino ha archiviato la pratica firmando il raddoppio su calcio di punizione