Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 25 Settembre 2019 15:29
Juniores

Pioggia di gol sul Rozzano, Assago passa ai quarti di Coppa Lombardia

Gli juniores gialloblù hanno battuto i pari età neroverdi per 6 a 1 nell’ultima sfida della fase di qualificazione

E' stato un confronto impari viste le conclusioni contate a fine partita (29 in totale, una ogni tre minuti) E' stato un confronto impari viste le conclusioni contate a fine partita (29 in totale, una ogni tre minuti)

Visto il punteggio, più che una partita di calcio potrebbe sembrare una gara di tennis. 6 a 1 è il risultato con il quale gli Juniore dell’Assago hanno battuto i pari età del Rozzano nell’ultima sfida della fase di qualificazione di Coppa Lombardia.

Confronto impari

Un confronto impari viste le conclusioni contate a fine partita (29 in totale, una ogni tre minuti) da parte dei ragazzi di mister Sabatino scesi in campo con Mancosu in porta, Barra e Lanati centrali con Gemelli e Chamey sulle fasce, a centrocampo Grimaldi, Schiavoni, Deiana, Tosoni e Lusci, in avanti Suardi.

Il festival delle occasioni

Ed è proprio Suardi a inaugurare il festival delle occasioni che esalta il portiere ospite. Il gol però arriva al quarto d’ora del primo tempo,  con un tiro potentissimo di Deiana  che si infila sotto la traversa. Passano poco più di cinque minuti ed ecco il raddoppio di Suardi  sull'assist di Tosoni. Seguono un palo di Gemelli e Deiana che firma la doppietta su assist di Suardi.

Le doppiette

Doppietta concessa, doppietta favorita. Suardi e Deiana, ancora loro, si scambiano i ruoli e servono il poker: apertura di  Deiana e Suardi che realizza. Una gioia per gli occhi vederli giocare assieme.
Il Rozzano si fa vivo dalle parti di Mancosu una sola volta. Tiro e gol con una punizione calciata da  Paganoni.

Rigore sbagliato

Nella ripresa Scorti sostituisce Suardi e meno di quattro minuti dopo il suo ingresso in campo controlla una palla che gli arriva da sinistra e in diagonale trafigge il portiere del Rozzano. Deiana ha l'occasione di realizzare una tripletta che gli avrebbe consesso il diritto di  portarsi a casa il pallone. Il calcio di rigore affidatogli è neutralizzato. Il sesto gol porta la firma di Luca Tosoni. Il numero 10 gialloblù calcia dal limite dell’aria e sorprende il portiere del Rozzano sul suo palo.

ASSAGO: Mancosu, Chamey, Gemelli (24'st Tatarella), Grimaldi (20'st Zito), Barra, Lanati, Deiana (27'st Cartoni), Schiavoni, Suardi (9'st Scorti), Tosoni, Lusci (9'st Sferlazza)
A disp.: Martini, Lorino, Dossena, Massetti - All. Carlesi

ROZZANO: Arena (1'st Gazhi), Arcari (15'st Scamardi), Rossetti, Piseddu (17'st Monti), Zamfir, Ravarini, Via, Mauriello, Paganoni (1'st Hoxha), Ghisalberti (1'st Spanò), Contadin
A disp.: Minorini - All. Crippa

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Sponsorizzato da:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Il Trezzano paga gli errori individuali e cede il passo alla capolista

Il Trezzano paga gli errori individuali e cede il passo alla capolista

Il Concordia è passato in vantaggio su una palla proveniente da calcio d’angolo sbucciata da Savarese

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Corsico bello solo di sera: nel pomeriggio arriva la terza sconfitta consecutiva

Corsico bello solo di sera: nel pomeriggio arriva la terza sconfitta consecutiva

I granata volano in Coppa Lombardia, ma continuano a perdere in campionato. Ad Albairate tante occasioni sprecate, sbagliato anche un rigore

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Cesano, l’Idrostar vince e scatta all’inseguimento della capolista

Cesano, l’Idrostar vince e scatta all’inseguimento della capolista

I gialloblù si sono sciolti ad inizio ripresa. Savino ha archiviato la pratica firmando il raddoppio su calcio di punizione