Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 17 Luglio 2019 19:12
La presentazione

Per vincere, l’Accademia Milanese si affida al “comandante” Mento

Il mese scorso la squadra ha affrontato ai play off il Real Trezzano, poi promosso in Seconda categoria

Nella foto i ragazzi dell'Accademia Milanese Nella foto i ragazzi dell'Accademia Milanese

È stata presentata ieri sera nella piazza principale di Vermezzo la squadra che, la prossima stagione, affronterà il campionato di Terza categoria. Una formazione competitiva che punta a una competizione di vertice, allestita dal direttore sportivo Salvatore Mento, conosciutissimo vicecomandante della polizia locale di Trezzano sul Naviglio, da sempre appassionato di calcio.

Play off

Dopo l’esperienza della stagione appena finita, un mese fa, la squadra ha affrontato ai play off il Real Trezzano, poi promosso in seconda Categoria, i ragazzi del presidente Gennaro Nappi, saranno guidati in campo dal nuovo mister Maurizio Pellegrini. Si tratta di un mix di giovani e calciatori di esperienza, quello che ci vuole per fare il salto di qualità.

Voglia di far bene

L’ Accademia riparte con tanto entusiasmo e voglia di fare bene. La rosa è stata puntellata in ogni reparto dal “comandante” Mento (in piedi,nella foto qui in alto). Tra i nuovi acquisti piccano   i  bomber Andrea Rubino, Andrea Leone  e Marco Paleari, il centrocampista Giovanni Stefanelli, il difensore Kevin Menga e i due portieri Simone Doria e Parisi Vincenzo. Completano la rosa i difensori  Pensa, Farina, Pagliarulo, Cianflone, Gandino, Mercanti, Ambrosecchia e Talarico, i centrocampisti Vitiello, Cislaghi, Sidoti , Scopel, Mainardi, Piccinini, Marino e Imbroinise; gli attaccanti De Falco, Cominelli.

 

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Post Covid
Lo sport fermo al palo per Coronavirus si interroga sul suo futuro

Lo sport fermo al palo per Coronavirus si interroga sul suo futuro

L’INCHIESTA - Decine di società, le stesse che per anni hanno garantito l’attività sportiva a chiunque ne avesse voglia, corrono il rischio di sparire  

Sport
Lo sport al tempo del Coronavirus
Centro Sportivo Corsico: Pronti a condividere la nostra strada con chi crede in un nuovo inizio

Centro Sportivo Corsico: Pronti a condividere la nostra strada con chi crede in un nuovo inizio

La fase del ritorno alla normalità è ancora lontana e incerta. Qui ci sono soci che vanno da 1 a 99 anni, così ogni settore ha cercato di organizzare allenamenti a casa per i propri atleti. Così si programma un futuro cui bisognerà dare risposte

Sport
Campionato di Promozione basket maschile
I Bionics vincono prima della chiusura dello sport per coronavirus

I Bionics vincono prima della chiusura dello sport per coronavirus

Vittoria fondamentale nella corsa ai playoff quella che i gialloneri hanno conquistato venerdì nella palestra di via Tiziano, a Buccinasco