Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 01 Maggio 2019 12:19
Open Day 2019

Il gioco del calcio a portata di bambini (e bambine)

L’invito del Real Trezzano è rivolto ai genitori che credono che lo sport faccia crescere e per questo vorrebbero avviare verso l’attività calcistica i propri figli e le proprie figlie

La felicità? Ritrovarsi su di un campo di calcio, rincorrendo un pallone La felicità? Ritrovarsi su di un campo di calcio, rincorrendo un pallone

La felicità? Ritrovarsi su di un campo di calcio, rincorrendo un pallone. Un’immagine che è anche filosofia. Filosofia dello stare insieme ad altri, di fare gruppo, di confrontarsi per crescere e migliorarsi. È il concetto alla base della nuova stagione del Real Trezzano che ha organizzato una serie di Open day aperti a bambini e bambine nati negli anni che vanno dal 2009  al 2014.

Non solo tecnica

Si tratta di una vera e propria leva calcistica per la stagione 2019/2020 aperta a tutti coloro che vogliono giocare a calcio imparando la tecnica e non solo. Il calcio è una scuola di formazione. E l’invito che parte da via Don Casaleggi, a Trezzano, è rivolto ai genitori che credono che lo sport faccia crescere e per questo vorrebbero avviare verso l’attività calcistica i propri figli e le proprie figlie.

Centro di eccellenza

Frequenteranno un centro sportivo che entro il prossimo luglio sarà sottoposto a un lifting completo, che lo trasformerà in un centro di eccellenza, all’interno del quale sarà possibile trascorrere il proprio tempo libero. Il Real Trezzano con la presidenza di Marco Serviddio punta molto sul calcio giovanile. È una scuola calcio della Milan Academy con squadre che vanno dai Piccoli Amici ai Giovanissimi.

Scuola per portieri

Agli Open day, che si terranno di sabato pomeriggio in via Don Casaleggi, a Trezzano, saranno presenti i tecnici della scuola calcio. Tutti possono partecipare. La novità della stagione 2019/2020 è l’apertura di una scuola per portieri e la creazione di un settore dedicato al calcio femminile.

A tutta energia

Cosa serve per partecipare? Una maglietta, un paio di pantaloncini, un paio di scarpe da ginnastica o da calcetto per i campi sintetici e tutta l’energia di cui si è dotati. La felicità è ritrovarsi su di un campo di calcio, rincorrendo un pallone.

Dove e quando

Qui sotto il calendario completo degli Open Day organizzati dal Real Trezzano dalle ore 16:

11 maggio  open day per tutti i 2014
18 maggio  open day per i nati nel  2007- 2008- 2009
 
08 giugno open day per i non tesserati  e per tesserati con richiesta nulla aosta
22 giugno open day calcio femminile e portieri
 
06 luglio  open day big day per tutte le categorie
07 luglio open day big day per tutte le caregorie
 
20 luglio open day agonistica e preagonistica
21 luglio open day agonistica e preagonistica
 
07 settembre  open day agonistica e preagonistica
08 settembre open day agonistica  e preagonistica
21 settembre open day agonistica e preagonistica
Info: Real Trezzano, via don Casaleggi, 4 tel 02 36639001 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Sport
Pallacanestro
Bionics, il grande basket va in scena venerdì 17(alla faccia della scaramanzia)

Bionics, il grande basket va in scena venerdì 17(alla faccia della scaramanzia)

Alle 21,30 nella palestra di via Tiziano si recita il primo atto della semifinale contro gli sfidanti di Boffalora, quinti nella regular season

Sport
Vinto il tricolore
La ginnastica di Corsico si laurea Campione d’Italia

La ginnastica di Corsico si laurea Campione d’Italia

Stagione d’oro per il Centro Sportivo Corsico che a Firenze ha vinto quattro titoli nazionali e tre medaglie di bronzo

Calcio
Play off
Real Trezzano a pieni voti: vince e conquista la Seconda Categoria

Real Trezzano a pieni voti: vince e conquista la Seconda Categoria

I ragazzi del presidente Serviddio hanno piegato la resistenza di un coriaceo Muggiano che anche in dieci era riuscito a pareggiare la partita, prima della rete del sorpasso di Scavone