Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 10:00
Campionato di Prima Divisione Femminile

Volley, la Polisportiva barcolla ma non molla

Si torna a giocare al Palamorona per la seconda partita del girone di ritorno, che vede le trezzanesi in campo contro il Casterno

Nella foto, le ragazze del volley della Polisportiva Trezzano Nella foto, le ragazze del volley della Polisportiva Trezzano

Le ragazze della Polisportiva Trezzano, che militano nel campionato di Prima Divisione di volley, ospitano in casa il Casterno per la seconda giornata del girone di ritorno. Una partita che sulla carta non dovrebbe impensierire le Trezzanesi, avanti di 10 punti in classifica rispetto alle avversarie. Invece…

Partenza equilibrata

Nel primo set coach Sbalzarini schiera Rotondo in palleggio, che parte in battuta, Gambarè opposto, coppia di bande Lascaro e Iorio, centrali D’Ambrosio e Milani, libero Dargenio.
La partita parte in equilibrio, entrambe le formazioni si studiano e si osservano andando avanti punto a punto. Il set è avvincente e si chiude 25-17 a favore delle padrone di casa grazie all'ennesimo attacco di Milani.

Poca grinta

Nel secondo set in campo ritroviamo lo stesso sestetto del precedente, ma non la stessa grinta: le ragazze del Trezzano sono troppo fallose. La difesa non funziona e il risultato si porta sul 3-9 per il Casterno. La rossoblù Gambarè con la sua battuta mette finalmente in difficoltà le avversarie. Trezzano passa in vantaggio: ora sono le avversarie ad essere fallose, ma la partita rimane comunque in equilibrio fino a che con un ace e un attacco di Milani e tre attacchi di Lascaro, le ragazze di Sbalzarini si portano sul 2-0 con un parziale di 26-24.

L’illusione dura poco

Il terzo set comincia con Milani e Lascaro che salgono in cattedra e con due attacchi a testa portano in vantaggio il Trezzano (9-7). L'illusione, però, dura poco: quattro attacchi e un ace delle avversarie e tre errori delle padrone di casa portano il punteggio sul 10-15. Trezzano non ci sta e Iorio, Petrone e Gambarè riportano il set in parità (15-15). Nella seconda metà a essere più incisive sono le avversarie e a nulla serve il time out chiamato da coach Sbalzarini. Il set termina 18-25 per le ospiti.

Poche note positive

Il sestetto in campo cambia nel quarto set ma, dopo un inizio punto a punto, un filotto di ben nove punti a favore delle avversarie porta il set verso un'unica direzione. A poco servono i due time out del coach per svegliare il Trezzano. Con un parziale di 11-25, si va al tie break.

La pazienza vince

Le avversarie affrontano il quinto set galvanizzate dalla rimonta, mentre Trezzano sembra non riuscire a emergere dal baratro dei due set precedenti: tre attacchi e un ace avversari ed è subito 1-4. Con tanta pazienza, però, le rossoblù cercano di tornare in partita. È in battuta che  fanno la differenza: prima un ace di capitan Iorio, poi uno di Lascaro e due di Milani e la partita si raddrizza (12-9) finendo con un attacco di D’Ambrosio che firma il 15-12 e il 3-2 finale.

I commenti  del coach

E' stata una partita impegnativa, Casterno è un avversario molto più insidioso di quello che dice la classifica. Loro sono partiti in sordina e nonostante i tanti errori abbiamo avuto vita facile. Nel terzo set il cambio in palleggio e la maggior continuità da posto 4 hanno dato una svolta decisiva, tanto che sono riusciti meritatamente a recuperare lo svantaggio di due set. Fortunatamente nel quinto abbiamo ripreso lucidità e un buon turno di Milani al servizio ci ha dato lo sprint finale per portare a casa la vittoria. Venerdì le rossoblù trezzanesi torneranno in campo a Corbetta con l’obiettivo di proseguire la striscia positiva.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
In attesa del ritiro
Assago, Trovato un bomber da 200 gol in maglia gialloblù

Assago, Trovato un bomber da 200 gol in maglia gialloblù

La prossima stagione scenderà in campo con la fascia di capitano, dopo l’addio di Sam Lasagni che chiuderà la carriera al Siziano

Rugby
La fusione
Cesano, il rugby stringe un’alleanza con Settimo e Abbiategrasso

Cesano, il rugby stringe un’alleanza con Settimo e Abbiategrasso

Le tre società si sono riunite in una franchigia per disputare il prossimo campionato di serie C di palla ovale

Calcio
Il trasloco
Assago ritrova la serie D (e presta il campo di via di Vittorio)

Assago ritrova la serie D (e presta il campo di via di Vittorio)

L'ospite è il Milano City di Busto Garolfo. In futuro, se il progetto di ristrutturazione del centro sportivo dovesse avvenire in tempi brevi, il trasloco potrebbe diventare definitivo