Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 30 Gennaio 2019 09:52
Pallavolo

Volley: Trezzano vs Cisliano, “incontri ravvicinati” sul parquet

La prima giornata del girone di ritorno del campionato di pallavolo ha visto le ragazze della Polisportiva in trasferta in casa del MyVolley

La squadra di volley di Prima divisione della Polisportiva Trezzano La squadra di volley di Prima divisione della Polisportiva Trezzano

Uno scontro “ravvicinato” per le due società: Trezzano viaggia sesta in classifica e MyVolley settima. Nel primo set coach Sbalzarini schiera Rotondo in palleggio, che parte in battuta, Peri opposto, coppia di bande Petrone e Iorio, centrali D’Ambrosio e Milani, libero Dargenio. La partita parte in equilibrio. Entrambe le formazioni si studiano e si osservano. Quattro punti di fila portano Trezzano in vantaggio 6-9 e il coach avversario chiama un time-out che poco cambia l’andamento del set, che le trezzanesi chiudono lasciando le avversarie a 18.

Le rossoblù non decollano

Il secondo set riparte con lo stesso sestetto del precedente, ma non riesce a decollare per entrambe le formazioni: un punto a testa fino al 7 pari, quando Trezzano sembra svegliarsi facendo quattro punti consecutivi grazie anche a qualche errore delle avversarie. Ma non basta.  L’attenzione cala e gli errori delle trezzanesi aumentano facendo entrare in gioco le avversarie che con quattro punti di fila accorciano le distanze: il tabellino segna un punteggio di 14-16. Ancora troppi errori da parte delle rossoblu e il set termina 25-23.

La batosta

Si riparte nel terzo set con la stessa formazione, ma con la voglia di riscatto da parte di Trezzano che parte subito con un attacco di D’Ambrosio e con un ace di Rotondo. 3 a 0 e senza nemmeno aver il tempo di esultare, le avversarie insaccano nove punti consecutivi – la maggior parte in battuta con la n. 19 – e il punteggio vola subito sull’11 a 4. Trezzano cerca di tornare a galla dopo questa batosta, ci prova con un ace di D’Ambrosio e gli attacchi di Milani, Petrone e Iorio. Quattro attacchi punto consecutivi delle rossoblù portano il punteggio sul 17 pari e il set torna ad essere combattuto. Trezzano torna però in down e commette troppi errori. Le ragazze sembrano essere su un altro pianeta e non riescono ad imporre il loro gioco: il set termina 21 a 25 per le padrone di casa.

Trezzano non molla

Si torna in campo per il quarto set, Trezzano non ha nessuna intenzione di far terminare la gara e si rimette in gioco partendo subito con gli attacchi di Petrone e di una ispiratissima D’Ambrosio – che fa faville sia in fase di attacco che di muro. Sul punteggio di 7 a 10 l’allenatore avversario chiama tempo per fermare la corsa del Trezzano che però non molla: muro punto di Petrone e il punteggio adesso è sul 12 a 7. Il set prosegue punto a punto, con un finale al cardiopalma: le avversarie si portano a -1, ma Petrone e Milani riallungano le distanze segnando rispettivamente due attacchi portando il risultato sul 17-20 per Trezzano. Ancora Petrone in attacco, poi Rotondo con due ace di fila e Gambarè in attacco portano a casa il set in scioltezza con un parziale di 21-25.

L'ultimo set

Quinto ed ultimo set, Trezzano parte “in quarta” e si porta subito in vantaggio 5 a 0. Cambio campo sul punteggio di 4 a 8 e Trezzano non si ferma: MyVolley chiede un tempo sul 10 a 4, ma a nulla serve. Le rossoblù sbagliano meno e soprattutto vogliono portare a casa la vittoria a tutti i costi: dopo un attacco di Milani, è la parallela di Petrone a chiudere set e partita sul punteggio di 11 a 15.  Nel post partita qualche tafferuglio non distrae le trezzanesi dal risultato della partita. Il pensiero è uno: il girone di ritorno inizia con un risultato peggiorato (3-1 per il Trezzano all’andata). Tanto il lavoro ancora da fare soprattutto sulla tenuta mentale.Si riparte dal match di venerdì in casa contro il Casterno, decisamente sotto in classifica.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
La presentazione
Per vincere, l’Accademia Milanese si affida al “comandante” Mento

Per vincere, l’Accademia Milanese si affida al “comandante” Mento

Il mese scorso la squadra ha affrontato ai play off il Real Trezzano, poi promosso in Seconda categoria

Sport
La vittoria
Dopo le Olimpiadi, gli Europei di Basket: a vincere è sempre Assago

Dopo le Olimpiadi, gli Europei di Basket: a vincere è sempre Assago

Uno dei quattro gironi dell'EuroBasket 2021 si giocherà al Forum. L’Italia è qualificata di diritto

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Il Corsico riparte puntando sulla promozione in Prima categoria

Il Corsico riparte puntando sulla promozione in Prima categoria

La squadra è stata affidata a Carmine Fantini, allenatore d’esperienza che proviene dalla Vercellese