Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 22 Ottobre 2018 10:10
Campionato di Terza Categoria

Il derby di Trezzano si colora di Real

Torna dopo anni una stracittadina. Un’occasione che ha richiamato al Fabbri numerosi appassionati. Meritato successo del Real Trezzano che ha battuto i cugini del Nuovo Trezzano per 2 a 1. Migliore in campo? Il portiere viola Donnarumma

Dopo anni a Trezzano torna un derby. Quello tra Nuovo Trezzano e Real Trezzano si è giocato al campo Fabbri Dopo anni a Trezzano torna un derby. Quello tra Nuovo Trezzano e Real Trezzano si è giocato al campo Fabbri

Derby? Nel milanese non è solo Inter-Milan. In quanto a spettacolo, il ritorno a Trezzano di una stracittadina ha fatto divertire gli spettatori accorsi allo stadio “Fabbri”. Come ogni derby non sono mancati gli spunti su cui discutere anche nel dopo partita: tre gol, due calci di rigore, un'espulsione e le tante occasioni da rete. Hanno vinto, meritatamente, gli “ospiti” del Real Trezzano per 2-1. Il Nuovo Trezzano si è infatti svegliato soltanto dopo avere incassato il momentaneo 0-2 a inizio di ripresa, finendo la gara in debito di ossigeno perché in dieci uomini. I locali hanno potuto evitare un passivo ben più pesante grazie alle prodezze del portiere Donnarumma. Proprio il numero 1 del Nuovo Trezzano alla fine è stato il migliore dei suoi.

Rigore contestato

Donnarumma è stato più volte protagonista nella prima parte della gara con le prodezze su tiri di Fontanella, De Angelis e Bennici. Quando il primo tempo stava per terminare su un risultato ad occhiali piuttosto stretto per l'undici di Sciorio, è arrivato il rigore assegnato dall'arbitro e contestato dalla tifoseria del Nuovo. Il tiro imparabile di De Angelis ha dato il giusto vantaggio al Real, che dopo l'intervallo ha continuato a macinare gioco.

Fontanella gela i padroni di casa

Al 7° minuto della ripresa è arrivato il raddoppio, grazie a Fontanella che ha tirato su corta respinta della difesa viola su tiro in corsa di un attaccante giallonero. L'allenatore dei locali, Mento, ha allora inserito forze fresche per cercare di recuperare lo svantaggio. Uno dei nuovo entrati, Michilli, si è subito distinto. Prima con una punizione dal limite mandata in angolo da Scarfia. Sugli sviluppi del corner la seconda occasione del numero 13, con un pallonetto che ha sfiorato la traversa della porta avversaria. Due minuti dopo è stato Pace a mandare sull'esterno della rete con un tiro scagliato quasi dalla linea di fondo.?

La rete che ha illuso

I locali hanno accorciato le distanze al 27° grazie a un altro calcio di rigore assegnato per l'inutile fallo di Scarfia su Pace lanciato da un compagno all'altezza della linea di fondo e lontano dalla porta. Al capitano Rubino il compito di insaccare. A questo punto si aspettava un arrembaggio del Nuovo verso la porta avversaria.

Donnarumma super star

Invece, a parte un bel colpo di testa di Michili finito di poco alto sull'incrocio dei pali, è stato il Real a condurre il resto della gara, anche perché in questo frangente Gesmundo si è fatto espellere per doppia ammonizione.  Al 39° De Angelis è entrato in area e di sinistra ha sfiorato il palo opposto. Al 41° bella azione condotta da Bennici che si è presentato davanti a Donnarumma, lo ha superato con un debole pallonetto intercettato quasi sulla linea da Pepaj. Al 44° è stato Di Bennardo a fallire clamorosamente su Donnarumma di nuovo in uscita, ancora bravo a salvare in angolo. Il portiere si è superato infine al 48°, quando ha neutralizzato due tiri consecutivi di Usai e Tatullo. Nel dopo partita “realisti” su di giri, convinti che il campionato per loro è iniziato contro i cugini sul Naviglio.  

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
La presentazione
Per vincere, l’Accademia Milanese si affida al “comandante” Mento

Per vincere, l’Accademia Milanese si affida al “comandante” Mento

Il mese scorso la squadra ha affrontato ai play off il Real Trezzano, poi promosso in Seconda categoria

Sport
La vittoria
Dopo le Olimpiadi, gli Europei di Basket: a vincere è sempre Assago

Dopo le Olimpiadi, gli Europei di Basket: a vincere è sempre Assago

Uno dei quattro gironi dell'EuroBasket 2021 si giocherà al Forum. L’Italia è qualificata di diritto

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Il Corsico riparte puntando sulla promozione in Prima categoria

Il Corsico riparte puntando sulla promozione in Prima categoria

La squadra è stata affidata a Carmine Fantini, allenatore d’esperienza che proviene dalla Vercellese