Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 12 Ottobre 2018 16:18
L'evento

Ai nastri di partenza l’Ultramaratona di Cesano

Il 20 ottobre 125 atleti si affronteranno sui sentieri del parco Fortini. Si tratta di un evento internazionale organizzato con il contributo dei volontari dello Sri Chinomy Marathon

Nella foto di repertorio la partenza di una Ultramaratona Nella foto di repertorio la partenza di una Ultramaratona

di Greta Vincifori

Ai vincitori andranno titoli e medaglie, ma per conquistarle dovranno sudare, sudare parecchio. È in programma il prossimo 20 ottobre l’Ultramaratona di Cesano Boscone, appuntamento internazionale che assegnerà il titolo del campionato italiano Fidal di 24 ore, del campionato italiano Iuta di 50 miglia, e del Grand Prix  Iuta. Cosa significa? Che gli atleti in gara dovranno correre per 24 ore, per 50 miglia o per 6 ore. Secondo la categoria di appartenenza. Non male, vero?

La gara

In totale sono 175 gli atleti che si affronteranno sui sentieri del parco Pertini di Cesano. La partenza delle gare è prevista alle 11, quella di 24 h finirà alle 11 del giorno dopo, quella di 6 h si concluderà alle 17. La parte finale è sempre quella più emozionante. Saranno disponibili servizi per i corridori, a partire dai cinque pasti completi durante la giornata. L’assegnazione dei premi avverrà su un palco allestito davanti la scuola “Monaca”.

La presentazione

La manifestazione è stata presentata durante una conferenza stampa tenutasi questa mattina  nella Villa Marazzi di Cesano Boscone, in cui erano presenti il sindaco Simone Negri, il presidente nazionale della federazione italiana di Ultramaratona, Gragorio Zucchinali, il nazionale  Vito Intini, e l’assessore allo sport Salvatore Gattuso (nella foto qui sotto).  

Significato

La gara è dedicata al fondatore Sri Chinomy, per il quale lo sport costituisce un importante mezzo di miglioramento per l’essere umano, perché la vera competizione è quella con i propri limiti. Tra gli atleti che partecipano all’evento, ha ricordato Vito Intini,  si creano dei veri rapporti di amicizia e fratellanza, ci si aiuta l’uno con l’altro e allo stesso tempo è una sfida contro sé stessi.

seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Nuova realtà
Real Trezzano, lo stadio di via don Casaleggi cambia look

Real Trezzano, lo stadio di via don Casaleggi cambia look

L’impianto sarà sottoposto a un vero e proprio lifting per offrire il massimo confort a giocatori, genitori, tifosi, appassionati di calcio e non solo

Sport
Pallacanestro
Bionics, il grande basket va in scena venerdì 17(alla faccia della scaramanzia)

Bionics, il grande basket va in scena venerdì 17(alla faccia della scaramanzia)

Alle 21,30 nella palestra di via Tiziano si recita il primo atto della semifinale contro gli sfidanti di Boffalora, quinti nella regular season

Sport
Vinto il tricolore
La ginnastica di Corsico si laurea Campione d’Italia

La ginnastica di Corsico si laurea Campione d’Italia

Stagione d’oro per il Centro Sportivo Corsico che a Firenze ha vinto quattro titoli nazionali e tre medaglie di bronzo