Seguici su Fb - Rss

Domenica, 07 Ottobre 2018 18:35
Campionato di Seconda Categoria

Clamoroso allo Scirea, il Buccinasco vince la sua prima gara del campionato

Dopo il cambio dell’allenatore, la squadra ottiene una vittoria convincente ai danni del Visconti. Negli ultimi due anni, dopo la retrocessione dalla Prima Categoria, aveva vinto solo una manciata di partite

Nella foto Di Pierro, autore di una doppietta che ha aperto la strada della prima vittoria in questa stagione del Buccinasco Nella foto Di Pierro, autore di una doppietta che ha aperto la strada della prima vittoria in questa stagione del Buccinasco

A volte funzionano. Cosa? I cambi di allenatore sulle panchine delle squadre di calcio. Le dimissioni di Paolo Carrara, per quattro anni mister del Buccinasco, e l’avvento di Paolo Sommella alla guida della squadra del presidente Franchina ha portato i suoi frutti: i rossoblù, infatti, hanno battuto la Visconti sul campo di via Scirea per 3 a 1.

Prima assoluta

Si è trattato della prima vittoria in assoluto della nuova stagione per i buccinaschini che negli ultimi due anni, dopo essere retrocessi dalla Prima Categoria, avevano vinto solo una manciata di gare. Troppa pressione da parte di Carrara aveva fatto perdere loro il gusto del gioco, tanto che alcuni giocatori della vecchia guardia avevano deciso di smettere.

Giusta posizione

Sommella, a detta del presidente Franchina, ha portato un po’ di tranquillità oltre a mettere gli uomini nella giusta posizione. Radisa nel suo ruolo naturale di trequartista, Finelli spostato da difensore centrale a centrocampista ruba palloni. Così dopo la gara d’esordio della scorsa settimana i cui i rossoblù sono stati sconfitti per 3 a 2 in casa del Villapizzone, oggi è arrivata una vittoria che va oltre il valore numerico. Inanzitutto perché è la prima in assoluto della stagione, poi per come è stata conquistata.

La Roll Royce rossoblù

In campo si è rivisto possesso palla e gioco. Sparite le amnesie. Un primo tempo dominato con il portiere del Visconti migliore in campo e un secondo tempo (anche se macchiato da un errore che è costato una rete a Contri, portiere della Juniores debuttante in Seconda categoria), dominato allo stesso modo. Dopo pochi minuti dal fischio di inizio, Di Pierro ha portato in vantaggio i rossoblù grazie a un rigore. La punta buccinaschina si è ripetuto a metà del tempo insaccando con un colpo di testa su cross di Paolo Franchina. Tra un gol e l’altro, il dominio assoluto della gara con un giocatore, un gradino sopra tutti gli altri: Romeo Radisa, la Roll Royce del Buccinasco.

Gol da incorniciare

Guarito dai suoi malanni e riportato nel suo ruolo naturale di trequartista (Carrara lo faceva intristire come esterno di centrocampo), Radisa si è caricato la squadra sulle spalle e l’ha condotta alla vittoria, segnando il terzo gol, un vero capolavoro. Il fantasista è partito da centrocampo, è arrivato sul fondo, ha superato in dribbling due difensori, e ha messo la palla sul palo opposto a quello difeso dal portiere del Visconti. Un gol importante perché ha chiuso la gara dopo che i milanesi, approfittando di un errore della difesa rossoblù, avevano accorciato le distanze con Spatola. Un gol che ha battezzato l’esordio in prima squadra del portiere della Juniores Contri, autore di due o tre begli interventi.

Parate impossibili

A proposito di portieri, la palma del migliore dei suoi va sicuramente a quello del Visconti che nelle prime quattro partite di campionato aveva incassato solo quattro reti. Oggi ne ha prese tre in una sola gara, ma sarebbero state di più se non avesse parato anche l’impossibile. Adesso, ai rossoblù non resta altro da fare che continuare.
Seguici silla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Buccinasco, Corsico, Cesano, Romano Banco: quattro sfumature di sconfitta

Buccinasco, Corsico, Cesano, Romano Banco: quattro sfumature di sconfitta

Il Corsico è l’unica formazione ad aver difeso “l’onore”  delle società del territorio, combattendo ad armi pari contro una big

Calcio
Campionato di Terza Categoria
Nel Trezzano ruggisce Leone e i viola conquistano il Fabbri

Nel Trezzano ruggisce Leone e i viola conquistano il Fabbri

Due i protagonisti assoluti: Rubino e la punta. L’uno ha distribuito assist e segnato il raddoppio su penalty, l’altro si è procurato quel rigore e ha firmato una doppietta. Il Real sale al terzo posto

Sport
Continua la stagione
Idrostar, il bottino è di 15 medaglie (in attesa del saggio di Natale)

Idrostar, il bottino è di 15 medaglie (in attesa del saggio di Natale)

La ginnastica cesanese va la di là delle più rosee previsioni anche alla 1° gara Italiana di Fisac conquistando ben 15 podi e piazzando tutte le combinazioni a ridosso del podio e nelle prime 10 posizioni