Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 24 Settembre 2018 10:22
Campionato di Seconda Categoria

Cesano assiste impotente allo show del Quarto Sport

Idrostar in vantaggio nella prima frazione con Meriggioli che fallisce la doppietta. Poi sale in cattedra il trio Ghabbar, Pandolfo e Zaccaro e per i gialloblù non c'è niente da fare

Calcio di inizio della gara Cesano - Quarto sport al centro Cereda, finita 3 a 1 per gli ospiti Calcio di inizio della gara Cesano - Quarto sport al centro Cereda, finita 3 a 1 per gli ospiti

Un segnale per l'intero girone S di Seconda categoria: Quarto Sport fa sul serio e ha il piglio della grande. La conferma giunge domenica da Cesano Boscone. Qui la squadra di Agati riesce a rimontare lo svantaggio iniziale, imponendo alla lunga superiorità tecnica e atletica in un pomeriggio di caldo asfissiante.

Categoria superiore

In avanti, i bianconeri presentano un trio di categoria superiore. Ghabbar, Pandolfo e Zaccaro nel secondo tempo prendono in mano la situazione e, complice il calo fisico dell'Idrostar, creano gol e occasioni tali da sfiorare un poker che sarebbe stato fin troppo pesante per i gialloblù, già penalizzati da un paio di defezioni nel pre-partita. L'Idrostar deve migliorare la condizione atletica se vuole aspirare a un ruolo di protagonista nel torneo. Con maggiore ossigeno in testa e nei muscoli arriveranno migliori idee in fase offensiva e migliori contrasti in quella difensiva, in modo da evitare di subire reti su calci piazzati.

Un tempo di marca Idrostar

E dire che la gara è messa subito benissimo per i locali. Dopo una fase di studio, al 20' Meriggioli sfrutta un lancio lungo sul lato destro dell'area di rigore avversaria e con un tocco supera Belloni e manda nell'angolo opposto. La reazione ospite è al 32': Ghabbar ben lanciato in area dribbla Principe in uscita, ma si allunga il pallone oltre la linea del fondo.

Fallo di mano

Tre minuti dopo il Quarto reclama un rigore per fallo di mano, l'arbitro Cortese (Lodi) fa cenno di proseguire e sugli sviluppi dell'azione Salama manda da fuori area a lato. Al 39' occasionissima per l'Idrostar: Meriggioli si ritrova di nuovo tutto solo davanti al portiere avversario, stavolta dal lato sinistro dell'aera di rigore, ma spara addosso a Belloni che para in due tempi. Al 45' Patrucco e Zaccaro falliscono il pareggio. Prima è Patrucco che in area da buona posizione tira fuori, Ghabbar recupera sulla linea di fondo e libera Zaccaro al centro. In pratica un calcio di rigore che però il numero 10 manda alto sopra la traversa.

Inizia lo show

Nel secondo tempo la squadra di Quarto Oggiaro sembra la bella copia di quella vista pochi minuti prima e infatti pareggia già al 6' con Pandolfo che appoggia da pochi passi di testa su punizione di Zuccaro. Dopo una bella azione di Florean e Lauri, con tiro di poco alto, il Quarto Sport raddoppia sempre con Pandolfo: punizione da fuori area calciata dal neo entrato Petrella, Principe a terra non trattiene e il numero 8 ospite è lesto nell'insaccare a porta rimasta sguarnita.

Prove generali

Al 71' bella parata di Belloni in angolo su tiro di Lauri, mentre su azione successiva Salama neanche sfiora il bel lancio con il quale Ghabbar lo mette davanti a Principe, che così sventa. Al 77' Zaccaro fa le prove generali della terza marcatura ospite, con un tiro che sfiora il palo alla sinistra di Principe. Quindi arriva il gol, meritatissimo, di Ghabbar che appena passata la metà campo avversaria dialoga con Salama, poi va via in velocità e supera Principe in uscita con un pallonetto. Si finisce con il Quarto quasi sempre in attacco, mentre al 6' minuto di recupero anche il Cesano reclama il rigore per un presunto fallo su Saitta.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Terza Categoria
Nel Trezzano ruggisce Leone e i viola conquistano il Fabbri

Nel Trezzano ruggisce Leone e i viola conquistano il Fabbri

Due i protagonisti assoluti: Rubino e la punta. L’uno ha distribuito assist e segnato il raddoppio su penalty, l’altro si è procurato quel rigore e ha firmato una doppietta. Il Real sale al terzo posto

Sport
Continua la stagione
Idrostar, il bottino è di 15 medaglie (in attesa del saggio di Natale)

Idrostar, il bottino è di 15 medaglie (in attesa del saggio di Natale)

La ginnastica cesanese va la di là delle più rosee previsioni anche alla 1° gara Italiana di Fisac conquistando ben 15 podi e piazzando tutte le combinazioni a ridosso del podio e nelle prime 10 posizioni

Volley
Torneo VolleyCup - Junior League
Volley Trezzano, vittoria sofferta per le ragazze dell’Under 16

Volley Trezzano, vittoria sofferta per le ragazze dell’Under 16

Dopo un match durato quasi due ore, arriva la vittoria per 3  a 2 per le ragazze di mister Dongiacomo impegnate nel torneo VolleyCup - Junior League