Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 17 Settembre 2018 00:04
Campionato di Seconda categoria

Derby di Buccinasco: il Romano Banco piega ancora i rossoblù

Con un gol per tempo i bianco verdi si aggiudicano il secondo confronto stracittadino e volano in vetta alla classifica

Nell'immagine una fase del derby Romano Banco - Buccinasco Nell'immagine una fase del derby Romano Banco - Buccinasco

Un tempo per ognuno non avrebbe dovuto fare male a nessuno, invece, a farsi male, ieri pomeriggio, è stato ancora una volta il Buccinasco che, sul campo di via De Sica, davanti a un pubblico da grandi occasioni, in pochi giorni ha perso il secondo derby della stagione (uno in Coppa Lombardia, uno, quello di ieri, 2° giornata del campionato di categoria)  a favore del Romano Banco. Così mentre i ragazzi di mister Carrara non si schiodano dal fondo della classifica (0 punti), i loro dirimpettai volano a 6 punti e si piazzano in vetta.

Pubblico da grandi occasioni ad assistere al derby Romano Banco - Buccinasco, vinto dai biancoverdi

Miracoli in porta

La frazione di gioco da assegnare al Romano Banco è stata la prima. L’undici bianco verde è sceso in campo privo di Ugolotti, con Banfi a cantare e portare la croce (cucire il gioco e dettare i tempi per avviare l’azione è una sua specialità). È vero ci sono voluti due miracoli del portierino di casa a impedire che i rossoblù del presidente Franchina agguantassero il pari (su sventola di controbalzo di Pavia e su una punizione che ha tolto da sotto la traversa). Però il Romano Banco ha giocato da squadra e ha capitalizzato l’occasione che ha avuto con Brassini, il Buccinasco, no.

Tramortiti nel momento migliore

La frazione di gioco da assegnare ai rossoblù, invece, è la seconda, quando sono entrati in campo decisi a vendere cara la propria pelle e, con Pavia, Di Pierro e Camesasca hanno sfiorato più volte la marcatura. Il bello è che nel loro momento migliore sono stati tramortiti dalla rete di De Mattia che ha chiuso la partita. L’uscita di Razzari per infortunio, l’espulsione di Finelli per proteste, l’ammonizione di Di Pierro e di altri tre suoi compagni sono state il corollario di una gara che ha tratti è diventata fallosa.

Musica biancoverde

Pronti via e il Romano Banco ha subito un’occasione con Cristian Davide, il Buccinasco con Fasulo. Entrambe le conclusioni finiscono fuori di poco. Poi ancora Cristian Davide, ribattuto dal portiere rossoblù e sulla sua respinta, Brassini si fa rimpallare il tiro da Finelli. Subito dopo il miracolo di Mauri, già descritto, sulla punizione dalla tre quarti a favore degli ospiti. È il miglior momento dei bianco verdi che giocano la palla da dietro e poi con lanci in profondità innescano centralmente Davide, e Brassini sulla fascia.

Il migliore dei rossoblù

Il Buccinasco tenta di replicare, ma la sua azione non è continua. In questa fase, il centrocampo bianco verde sovrasta quello rossoblù. Nonostante tutto, su un lancio proprio del suo centrocampo, Pavia (il migliore in campo dei suoi) tira di contro balzo dal limite dell’area: il suo tiro, violentissimo, viene respinto dall’estremo difensore del Romano Banco. Poco dopo la prima frazione di gioco si chiude.

La musica cambia

Nel secondo tempo, la musica cambia. Lasciato negli spogliatoi Cristian Davide, il Romano Banco perde anche Brassini e rimane senza punti di riferimento in avanti, anche se i loro sostituti si danno un gran daffare. La loro mancanza però si sente. I rossoblù si insediano nell’area bianco verde e lanciano continui assalti verso la porta avversaria. Camesasca e Di Pierro sfiorano il palo su invito e su punizione di Pavia.

Mister espulso

Il mister del Romano Banco, Massimo Turetti, si accorge che i suoi sono in difficoltà e comincia a innervosirsi, sino a quando l’arbitro non lo espelle per proteste. Ancora Di Pierro e Fasulo provano a raddrizzare le sorti della partita. Il Romano Banco si difende e parte in contropiede due dei quali potrebbero essere fatali, fermati da Finelli e Razzari che atterrano tutto ciò che passa dalle loro parti.

Buccinasco in 10

Carrara manda in campo anche Franchina e Saracino. Ma la spinta rossoblù sembra essersi esaurita. Così il Romano Banco riprende a giocare e raddoppia con De Mattia bravo a tenere bassa una corta respinta della difesa rossoblù, su calcio d’angolo. La partita già abbastanza nervosa, diventa fallosa. Finelli viene espulso e lascia i suoi in 10, tra il tripudio dei tifosi del Romano Banco. Franchina e Saracino con una percussione provano a sfondare ma il tiro del secondo è debole e finisce tra le braccia del portiere bianco verde. Dopo cinque minuti di recupero il triplice fischio dell’arbitro chiude le ostilità.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Terza Categoria
Nel Trezzano ruggisce Leone e i viola conquistano il Fabbri

Nel Trezzano ruggisce Leone e i viola conquistano il Fabbri

Due i protagonisti assoluti: Rubino e la punta. L’uno ha distribuito assist e segnato il raddoppio su penalty, l’altro si è procurato quel rigore e ha firmato una doppietta. Il Real sale al terzo posto

Sport
Continua la stagione
Idrostar, il bottino è di 15 medaglie (in attesa del saggio di Natale)

Idrostar, il bottino è di 15 medaglie (in attesa del saggio di Natale)

La ginnastica cesanese va la di là delle più rosee previsioni anche alla 1° gara Italiana di Fisac conquistando ben 15 podi e piazzando tutte le combinazioni a ridosso del podio e nelle prime 10 posizioni

Volley
Torneo VolleyCup - Junior League
Volley Trezzano, vittoria sofferta per le ragazze dell’Under 16

Volley Trezzano, vittoria sofferta per le ragazze dell’Under 16

Dopo un match durato quasi due ore, arriva la vittoria per 3  a 2 per le ragazze di mister Dongiacomo impegnate nel torneo VolleyCup - Junior League