Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 07 Settembre 2018 11:50
Biancoverdi belli di notte

Coppa Lombardia, il Romano Banco “sbanca” il Corsico e supera il turno

Gli ospiti violano il campo del Corsico con un gol per tempo, dimostrando tutto il loro valore. Rimanda invece l’appuntamento con la vittoria il Buccinasco fermato in casa dal Freccia Azzurra di Gaggiano

Nella foto, con il numero 10 sulle spalle, Marco belfi, uno dei punti di forza del Romano Banco Nella foto, con il numero 10 sulle spalle, Marco belfi, uno dei punti di forza del Romano Banco

Sotto la pioggia il Romano Banco è più concreto. I ragazzi del presidente Villani vanno così avanti in Coppa Lombardia, superando i rivali del Corsico, anche se quest'ultimi alla vigilia vantavano i favori del pronostico. È il responso di una serata uggiosa, quella di giovedì, nello stadio corsichese di viale Liberazione. Finisce con un pareggio l’altra gara del girone, Buccinasco-Freccia Azzurra, con i ragazzi del presidente Franchina che mancano l’appuntamento con la prima vittoria della stagione. 

Corsico - Romano Banco

Di fronte due formazioni che saranno senz'altro protagoniste del campionato di Seconda categoria. Alla fine il risultato di 0-2 sta stretto ai ragazzi del presidente Durante, capaci di numerose azioni sotto la porta avversaria soprattutto nel primo tempo, affatto concreti però in fase di realizzazione. Nel Corsico, causa infortuni,  mancavano alcuni elementi di primo piano, ma l'allenatore Imbriaco avrà da lavorare, soprattutto sull'assetto tattico e di amalgama visti i tanti nuovi arrivi. Fra i biancoverdi spicca la prestazione di Davide, autore della doppietta, che insieme ai compagni di reparto forma un tridente offensivo di tutto rispetto. Mister Turetti conta anche su una panchina lunga. Se il buongiorno si vede dal mattino, quest'anno al Romano Banco ci sarà da divertirsi.

Primo tempo

Parte subito forte il Corsico, sebbene il terreno di gioco allentato dalla pioggia battente. Il primo tiro è di Cherchi, di poco alto sulla traversa della porta difesa da Mauri. Al 13° ci prova Scarsi direttamente su punizione, il pallone rimbalza davanti a Mauri che devia in angolo. Due minuti dopo altra punizione: “missile” da 35 metri di Ceccato che sfiora la traversa. Le due squadre si affrontano a viso aperto. I capovolgimenti di fronte sono continui.  Al 43° lunga azione del Corsico in area avversaria: capitan Pirillo tira su corta respinta della difesa ospite, ma l'effetto dato al pallone è il contrario di quello voluto. In chiusura, il gol del vantaggio del Romano Banco. Su tocco di Belfi,  Davide, lasciato solo al limite dell’area di rigore, ha il tempo per mirare alla sinistra di Procacci che tocca la sfera in tuffo, ma non può fare altro.

Secondo tempo

Il meteo è più clemente. Il Corsico va a cercare il pareggio, ma è il Romano Banco ad avere l'occasione della seconda marcatura con un tiro in diagonale di Belfi sul quale nessuno dei compagni è lesto a intervenire. Inizia la lunga girandola dei cambi, nel corso dei quali il Corsico è costretto a cambiare anche il portiere per infortunio. Al 23° punizione a giro di De Mattia, pallone poco alto sulla traversa. E' l'anticamera del raddoppio che arriva due minuti dopo: Ceccato e il nuovo entrato Guerrini non s'intendono sull'uscita del portiere su un lancio in profondità, ne approfitta di nuovo Davide che supera il numero 12 in disperata uscita e insacca facilmente.

Da quel momento il Romano Banco difende con ordine il vantaggio, mentre il Corsico esaurisce forze fisiche e mentali. Anzi, sono ancora i buccinaschesi ad avere l'occasione di arrontondare il punteggio con un rigore concesso dall'arbitro per fallo su Bevini. Questa volta Guerrini si fa perdonare e manda in angolo il tiro scagliato da Zambelli alla sua destra.

Buccinasco - Freccia Azzurra

Manca l’appuntamento con la vittoria, invece, il Buccinasco del presidente Franchina. La gara di ieri sera non aveva alcuna posta in palio, tranne una simbolica: non finire il girone di Coppa Lombardia all’ultimo posto. Rispetto alle due precedenti gare, però, i rossoblù hanno mostrato maggiore compattezza e non sono andati in confusione dopo i primi pericoli. Probabilmente è dipeso dagli uomini schierati in campo da mister Carrara, che ha rivoluzionato la formazione rispetto alle uscite precedenti.

Migliore in campo per i rossoblù, “Leo” Saracino, autore del gol del vantaggio e lottatore indomito per tutta la gara, su ogni pallone e in ogni zona del campo. Molti suoi compagni dovrebbero prendere esempio da lui. Saracino ha avuto diverse occasioni per segnare, ma ha realizzato quella più difficile fruttando un corridoio in cui si è avventato e poi ha superato Di Liberto, in uscita disperata, con un tiro a fil di palo.

Non sarebbe il Buccinasco, se non combinasse qualche frittata. Per tutto il primo tempo la difesa, con il ritorno di Finelli, con Patruno e Bizzini,  ha avuto il controllo delle operazioni. Appena Finelli è uscito, Carrara ha arretrato Pavia che per lunghi tratti ha dominato la scena. Il Freccia Azzurrà però, piano piano ha preso le redini del centrocampo e dopo uno scambio Buba – Stefanelli ha pareggiato. Tutti contenti e felici, con la testa già puntata verso il campionato che prenderà il via tra pochi giorni.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Terza Categoria
Il Trezzano abbatte il Vermezzo e torna a sperare

Il Trezzano abbatte il Vermezzo e torna a sperare

I viola vincono grazie a una doppietta di Rubino e le reti di Gesmundo ed Evangelisti e si portano a soli cinque punti dai play off

Calcio
Tutto il calcio del Sud ovest
Romano Banco e Nuovo Trezzano non pervenuti, Corsico e Real Trezzano in zona play off

Romano Banco e Nuovo Trezzano non pervenuti, Corsico e Real Trezzano in zona play off

Biancoverdi buccinaschini e viola trezzanesi perdono ancora, al Buccinasco sfugge la seconda vittoria consecutiva, il Travaglia si aggiudica il derby con l’Oratorio San Luigi

Calcio
Campionato di Seconda categoria
Il Buccinasco risorge e punisce un Corsico presuntuoso

Il Buccinasco risorge e punisce un Corsico presuntuoso

Gli uomini del presidente Franchina giocano una gara d’orgoglio, quelli di mister Imbriaco sottovalutano gli avversari che li puniscono