Seguici su Fb - Rss

Martedì, 17 Luglio 2018 09:27
La rinascita

A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

Al mister Salvatore Mento è stata affidata una rosa di 18 elementi (per il momento), quasi tutti provenienti dal settore giovanile dell’ex Trezzano calcio, con la quale proverà a guadagnarsi la promozione

Nella foto, da sinistra, il mister Salvatore Mento, il presidente della Nuova Trezzano Calcio, Paolo Vaccarello, il sindaco di Trezzano, Fabio Bottero, il vicesindaco, Domenico Spendio, il vice allenatore, Francesco Mennuni e il dirigente Domenico D'Ambrosio Nella foto, da sinistra, il mister Salvatore Mento, il presidente della Nuova Trezzano Calcio, Paolo Vaccarello, il sindaco di Trezzano, Fabio Bottero, il vicesindaco, Domenico Spendio, il vice allenatore, Francesco Mennuni e il dirigente Domenico D'Ambrosio

È proprio come l’araba fenice: è risorta dalla propria cenere. Certo sono lontani i tempi in cui disputava campionati di Eccellenza o di serie D, riparte dalla Terza categoria, ma è il primo passo dopo che appena un anno fa il calcio agonistico, a Trezzano, era scomparso.

Dalle ceneri del Trezzano Calcio

L’annuncio è stato fatto ieri sera durante una cena organizzata in un ristorante trezzanese. Alla presenza del sindaco Fabio Bottero e del vicesindaco Domenico Spendio, il presidente della Nuova Trezzano calcio, Paolo Vaccarello, ha illustrato piani e prospettive della società nata dalle ceneri della Trezzano calcio, che solo un anno fa aveva chiuso i battenti. “Dopo dodici mesi di lavoro con il settore giovanile che ha regalato alla città molte soddisfazioni” ha detto a pocketnews.it Vaccarello, “oggi ci sono le condizioni perché la nostra società possa allestire una squadra agonistica che ridia lustro al calcio trezzanese. Abbiamo una rosa di giocatori molto giovani ma con ambizioni di alta classifica. L’idea è poter raggiungere le categorie superiori. Vogliamo che la passione di molti trezzanesi possa esprimersi e stringersi attorno ai colori viola, colori della tradizione del calcio nella nostra città”.

Ripartenza per crescere

“Per questo motivo” ha continuato il presidente “abbiamo chiesto a persone che hanno dedicato la loro vita a questo sport di starci vicino. Un esempio? Costantino Sessa, che negli ultimi anni ha dedicato tempo e risorse importanti al vecchio Trezzano: sarebbe il benvenuto tra di noi. Le porte sono aperte a tutti coloro che vogliono darci una mano”. Il sindaco Fabio Bottero, da parte sua, ha parlato di “una ripartenza che premia il lavoro del presidente e dei suoi collaboratori. La nuova società ha voglia di crescere e lo dimostra la volontà di migliorare la ricettività del Campo Fabbri: vogliono farlo rinascere, e tutta Trezzano dovrebbe essere contenta se questo progetto si realizzasse”.

Mister Mento

Nella foto, i ragazzi che la prossima stagione disputeranno il campionato di Terza categoria con la maglia viola della Nuova Trezzano Calcio

Ad allenare la prima squadra è stato chiamato Salvatore Mento, che dopo alcune esperienze a Buccinasco e a  Gaggiano, è tornato a Trezzano. “È una avventura affascinante basata su un progetto davvero interessante” ha sottolineato  “Vogliamo ricostruire le basi del calcio a Trezzano  con un gruppo molto giovane (’97, ’98,’99), integrato con giocatori d’esperienza, per provare a salire di categoria e schierare, l’anno prossimo anche una squadra Juniores. Non dico che vinceremo il campionato, ma il gruppo è solido, tecnicamente valido e sono sicuro di disputare i play off”. A Mento, per il momento è stata affidata una rosa composta da 18 elementi (nella foto qui in alto), quasi tutti ragazzi delle giovanili della società chiusa dodici mesi fa, alcuni dei quali hanno militato in squadre del pavese, altri del milanese. Le partite casalinghe saranno disputate tutte al Campo Fabbri in viale Europa, al confine con Cusago. Chi vuole dare una mano o tifare per loro, sa dove andare.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La rinascita
Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Tornano i tempi in cui le società locali si chiamavano Vigor, Trezzano, Athletic, Real Trezzanese, Naviglio. Tempi in cui la rivalità sportiva era viva e dava luogo a confronti infuocati, sempre nel rispetto reciproco

Rugby
La rinascita
Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Dopo aver rischiato di scomparire, la società cesanese ha ricostituito le categorie Under 6, 8, 10, 12 e 14 e ha partecipato alle attività della Federazione Italiana, oltre a tornei nazionali e internazionali

Sport
La disfida
Trezzano apre le porte al Campionato nazionale di biliardo

Trezzano apre le porte al Campionato nazionale di biliardo

Si comincia domani con la fase a gironi del torneo e si chiude domenica con la premiazione dei vincitori