Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 23 Aprile 2018 11:39
Pallavolo

Audax, il big match della settimana va in scena al Travaglia

La Sinergie perde al tie break contro il Vero Volley la prima gara in campionato. Rozzano vola in serie D mentre retrocedono Milano TV, Trezzano, ASGS Milano e Cusago

Le ragazze dell'Audax festeggiano a modo loro Le ragazze dell'Audax festeggiano a modo loro

In Prima Divisione la Sinergie è ospite della terza in classifica, Pero Volley. La gara non può più dire nulla per la classifica di entrambe e così si assiste a un match dov’è palese che le squadre giocano per puro divertimento. Ne esce una gara gradevole e godibile, le padrone di casa si aggiudicano tre set su quattro con le corsichesi che, set vinto a parte, vedono i parziali di 21, 23 e 21. Matematica chiusa a un turno dalla fine: Rozzano vola in serie D mentre retrocedono Milano TV, Trezzano, Asgs Milano e Cusago.

Seconda divisione

Il big match della settimana Audax è quello in vetta alla classifica del girone H della Seconda Divisione, al Travaglia arriva il Vero Volley secondo in classifica. Udite udite, la Sinergie perde la prima gara in campionato, la prima da quattro mesi a questa parte, ma fu tie break, l’ultima persa con punti pieni risale addirittura alla gara di Legnano del 20 ottobre. A fine gara intercettiamo coach Esposito e sottoponiamo i numeri.

Allora coach, dica la sua. “Mah, con i numeri che vedo non mi sento di fare ramanzine particolari alla squadra, la gara era difficile, si sapeva. Le avversarie sono cresciute tantissimo rispetto all’andata, quando già ci avevano costretti al tie break, avete visto tutti la qualità di gioco che sono in grado di sviluppare. Complimenti a loro e a Carlo Mariotti, non dimentichiamo che società di questo livello hanno alle spalle un potenziale di mezzi che Audax non può permettersi. Faccio solo un appunto alle mie, nei momenti fondamentali le palle importanti bisogna metterle giù. Il quarto set lo abbiamo perso a 22, eravamo li, ma se non chiudi tu chiudono le altre.”

Ansia per il finale di campionato? “Ansia non so cosa significhi, il campionato è nelle nostre mani, ora siamo a più 4 e con una gara da recuperare rispetto al Vero, tre gare in casa, due contro le ultime del girone, lo dobbiamo proprio buttare questo campionato, e non ho motivo di pensare una cosa simile dopo una delle poche sconfitte dell’anno. Alla squadra dirò che l’unica incognita è legata ai postumi mentali che seguiranno questo risultato, bisogna reagire subito, già da settimana prossima con Pro Patria, gara particolarmente delicata.”

La Sigma passa a Legnano

Gara tranquilla quella vinta dalla Sigma a Legnano. Nel girone I le ragazze guidate per l’occasione da Fulvio Zoia gestiscono senza problemi il match contro il S.M. Kolbe. Sinceramente con facilità inaspettata, probabilmente la formazione legnanese non ha più nulla da chiedere al campionato, sicuro è che la squadra venuta a vincere al Travaglia all’andata, se pur al tie break, era un’altra cosa. Comunque, 0-3 e tre punti per l’Audax che continua a mantenere la seconda posizione.

Pentagono, basta la prestazione

Ancora una bella prestazione della Pentagono in Terza Divisione, le ragazze ora guidate da Fulvio Zoia si trovano sotto di 2 set, persi di misura a 27 e 23, ma trovano la forza di reagire, e che reazione! Le gaggianesi del Freccia Azzurra sono frastornate dopo aver perso il quarto a 9 punti. Agguantato il pari le Audine perdono poi di un soffio il tie break, il 13-15 regala 2 punti al Gaggiano ed uno solo al Corsico.

Le giovanili

Due sconfitte per le U14 di Marina Poletti. Le Audine perdono la gara di coppa a Milano con Mtv 1-3, stesso risultato per la sconfitta contro Arzaga in Pgs.
Una e una per le Principessine: le arancio si aggiudicano 2-1 la gara interna di Coppa contro Opera. Le blu invece perdono 5-0 la gara di PGS contro la capolista Vero Volley.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La rinascita
Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Tornano i tempi in cui le società locali si chiamavano Vigor, Trezzano, Athletic, Real Trezzanese, Naviglio. Tempi in cui la rivalità sportiva era viva e dava luogo a confronti infuocati, sempre nel rispetto reciproco

Rugby
La rinascita
Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Dopo aver rischiato di scomparire, la società cesanese ha ricostituito le categorie Under 6, 8, 10, 12 e 14 e ha partecipato alle attività della Federazione Italiana, oltre a tornei nazionali e internazionali

Calcio
La rinascita
A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

Al mister Salvatore Mento è stata affidata una rosa di 18 elementi (per il momento), quasi tutti provenienti dal settore giovanile dell’ex Trezzano calcio, con la quale proverà a guadagnarsi la promozione