Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 09 Aprile 2018 18:05
Campionato Primaverile

Allievi rossoblù: l'epilogo di una gara rocambolesca

La squadra rossoblù guidata da mister Migliavacca protagonista nel bene e nel male… Passata in vantaggio, si fa raggiungere e superare sino al 4 a 1 per la Frog. Poi… 

Passato in vantaggio, il Buccinasco (in maglia bianca) continua a mantenere il controllo della partita e ha altre occasioni per raddoppiare Passato in vantaggio, il Buccinasco (in maglia bianca) continua a mantenere il controllo della partita e ha altre occasioni per raddoppiare

Nell’ottava giornata del Girone E del Campionato Primaverile gli Allievi B del Buccinasco fanno visita alla Frog Milano, unica squadra imbattuta e migliore difesa del girone (4 reti nelle precedenti partite). I rossoblù si schierano con un inedito 3-4-1-2: Mantovani in porta; Dalmasso, Bielli e Branduardi in difesa; Marchetti, Sarubbi, Fornasari e Bernabè a centrocampo, Cesareo trequartista; Barile e capitan Fasoli in attacco.

La partita

Il Buccinasco inizia subito bene la partita, imponendo il proprio gioco con una pressione crescente e diversi tiri nello specchio della porta. La Frog difende con ordine e prova a ripartire con lunghi lanci verso le punte, ben controllati dalla difesa che applica molto bene la tecnica del fuorigioco. Al 16’ del primo tempo una bella discesa di Barile sulla destra viene interrotta da un fallo in area, è rigore. Capitan Fasoli spiazza il portiere avversario calciando la palla alla sua destra. Passato in vantaggio, il Buccinasco continua a mantenere il controllo della partita e ha altre occasioni per raddoppiare, tra cui una punizione calciata da Bielli di poco alta.

Da non credere…

A questo punto avviene l’impensabile. Nei cinque minuti successivi al 23’ minuto del primo tempo, la Frog ribalta la partita e segna in rapida successione per ben quattro volte, portando il risultato sul 4-1 in suo favore. Il primo gol su contropiede in sospetto fuori gioco, poi blackout dei giocatori del Buccinasco che consente ai locali di segnare le tre reti successive, l’ultima delle quali su spettacolare tiro al volo dal limite.

Una prova di carattere

Siamo neanche al 30’ del primo tempo e la partita sembra ormai segnata… Esce invece il carattere del Buccinasco, che ritorna a giocare e riprende il controllo della partita. La pressione in attacco dà i suoi frutti: al 32’ Marchetti dalla sinistra, ben servito da Cesareo, anticipa il portiere e segna. Appena due minuti dopo, Fasoli insacca al volo sulla punizione battuta da Bielli. La superiorità del Buccinasco prosegue fino alla fine del tempo, con diverse occasioni non sfruttate. Le squadre vanno al riposo sul punteggio di 4-3.

Forze fresche

Nel secondo tempo la situazione non cambia, la Frog rinforza il settore arretrato mentre Buccinasco riprende a pressare. I locali confermano la loro solidità in difesa e rispondono al possesso palla degli avversari con rapide ripartenze in contropiede, alcune piuttosto pericolose. Entrano Zanini e Massat dalla panchina per aggiungere freschezza e rinforzare le due fasce laterali. La partita però non riesce a sbloccarsi.

L’epilogo

Finalmente, sull’ennesimo calcio d’angolo a suo favore, al 34’ il Buccinasco riesce a segnare con Zanini, che calcia in area su una ribattuta dei difensori. 4-4, ma che fatica… Rimangono ancora sei minuti più il recupero, sulla spinta del gol il Buccinasco prova a vincere la partita, senza però riuscirci.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

 

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La rinascita
Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Tornano i tempi in cui le società locali si chiamavano Vigor, Trezzano, Athletic, Real Trezzanese, Naviglio. Tempi in cui la rivalità sportiva era viva e dava luogo a confronti infuocati, sempre nel rispetto reciproco

Rugby
La rinascita
Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Dopo aver rischiato di scomparire, la società cesanese ha ricostituito le categorie Under 6, 8, 10, 12 e 14 e ha partecipato alle attività della Federazione Italiana, oltre a tornei nazionali e internazionali

Calcio
La rinascita
A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

Al mister Salvatore Mento è stata affidata una rosa di 18 elementi (per il momento), quasi tutti provenienti dal settore giovanile dell’ex Trezzano calcio, con la quale proverà a guadagnarsi la promozione