Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 12 Marzo 2018 15:17
Campionato di Seconda Categoria

I rossoblù si arenano sotto il diluvio

Plachesi fallisce il rigore che avrebbe permesso di agguantare un pareggio importante nella corsa ai play off

Nella foto, un perplesso Plachesi: ieri non gliene è andata bene una Nella foto, un perplesso Plachesi: ieri non gliene è andata bene una

Riparte il campionato di Seconda categoria dopo la sospensione per neve della settimana scorsa e per il Buccinasco va subito registrato l'abbandono della squadra da parte del portiere Vangeli arrivato solo poche settimane fa, a gennaio, che per incomprensioni con Carrara ha preferito, dopo un mese, salutare tutti.

Sotto il diluvio

Quella con la capolista Carducci è stata una gara giocata sotto una pioggia battente (sospese Opera – Red Devils e Travaglia – Rozzano) che ha reso il campo molto veloce e scivoloso. Il Carducci si è reso pericoloso in più occasioni sui calci piazzati, Buccinasco ha cercato il break con ripartenze veloci. La prima occasione è per il Carducci: un cross dalla sinistra trova un attaccante sul secondo palo, che in tuffo di testa mette a lato.?Il Buccinasco non sta a guardare e colpisce la traversa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, poi recupera palla con Pavia in pressing alto. L’esterno passa la sfera a Di Pierro che mette in mezzo all’area ma Plachesi tira debolmente.

Carducci in vantaggio

A inizio secondo tempo il Carducci passa in vantaggio. Il lungo rilancio di un difensore biancorosso trova la difesa del Buccinasco impreparata. Così, Halal Omar, la punta centrale dei milanesi si invola verso la porta difesa di Basile e lo trafigge piazzando il pallone in fondo alla rete. Carrara effettua subito un doppio cambio: fuori Pavia e Camesasca e dentro Gennari e Franchina. I rossoblù attaccano in massa. Plachesi conquista un calcio di rigore, un difensore del Carducci viene espulso per proteste. Lo stesso Plachesi va sul dischetto ma il portiere para e manda in angolo.

La linea Maginot

A questo punto i biancorossi si chiudono dietro, alzando una impenetrabile linea Maginot, e cercano solo di contenere le avanzate dei rossoblù. Carrara le tenta tutte: passa a una difesa a 3 togliendo Razzari e inserendo un altro attaccante, Saracino. Non c’è stato nulla da fare. Altre 3 occasioni prima della fine sono capitate tutte sui piedi di Plachesi ma l'attaccante del Buccinasco non in giornata positiva le ha sprecate tutte calciando malamente. È finita 1 a 0 per il Carducci che è rimasto primo in classifica. La settimana prossima il Buccinasco in casa ospiterà il fanalino di coda Travaglia unica squadra a non aver ancora vinto una partita: se vuole continuare la corsa verso i playoff sarà vietato sbagliare.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Il Cesano cura la paura con una doppia magia di Savino

Il Cesano cura la paura con una doppia magia di Savino

La punta gialloblù regala spunti di gran classe e ribalta la Freccia Azzurra che si era portata in vantaggio con Freddi

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Corsico nel caos, mister Fantini e sei giocatori abbandonano la società

Corsico nel caos, mister Fantini e sei giocatori abbandonano la società

Ieri ennesima sconfitta interna contro il lanciatissimo Robur Albairate. Intanto appare delicata la situazione nella società. I retroscena della rottura: le versioni del presidente Durante e del tecnico

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Il Romano Banco è “bestia nera” del Buccinasco: vince la stra-cittadina e conferma il terzo posto

Il Romano Banco è “bestia nera” del Buccinasco: vince la stra-cittadina e conferma il terzo posto

I rossoblù del presidente Franchina battuti allo “Scirea” per 2-3. Tra i biancoverdi grande prestazione di Andrea Bevini, autore di una doppietta. Due gol anche per Radisa, entrambi su rigore. Le squadre penalizzate da un pessimo arbitraggio