Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 05 Marzo 2018 10:40
Pallavolo

Audax, sesta vittoria consecutiva per la Sinergie

La classifica è sempre più saldamente in mano anche alle corsichesi che con 23 punti guardano dall’alto la coppia Cinisello – Varedo a 14 (gare da recuperare a parte)

Le ragazze Audax festeggiano la vittoria Le ragazze Audax festeggiano la vittoria

Le prime a scendere in campo, lunedì scorso, sono le ragazze di coach Esposito. La Sinergie fa un sol boccone del Novate Volley. A occhio è stato più lungo il tempo per effettuare i tragitti per e da Novate Milanese che il tempo effettivo di gioco. 0-3 secco, quindi, per le Audine mentre nell’altra gara disputata il Vero Volley espugna Cormano. La classifica è sempre più saldamente in mano alle corsichesi che con 23 punti guardano dall’alto la coppia Cinisello – Varedo a 14 (gare da recuperare a parte). Per l’ultima delle tre trasferte consecutive le corsichesi sono attese venerdì a Milano dal Torricelli CEM, poi un match interessante: al Travaglia arriverà il Varedo.

Sigma senza cambi

Nel girone I le ragazze, per l’occasione guidate solo da Lorenzo Farioli, martedì affrontano una trasferta impegnativa, e non tanto perché Villa Cortese è diretta concorrente, quanto perché la Sigma si presenta priva di 4 ragazze alla gara. Nonostante questo le Audine se la giocano, almeno fino al secondo, interminabile set. Il primo lo vince Corsico 21-25. A Villa Cortese sanno che le squadre Audax non vanno mai sottovalutate, in passato hanno ricevuto parecchi dispiaceri e visto il risultato le facce si fanno tese. Inaspettata sorpresa, invece, per le corsichesi.

Farioli, causa assenze, chiama due ragazze dalla Terza Divisione, e gioco forza schiera una laterale opposto nel ruolo di centro. Si gioca il secondo set quindi, il tecnico cortesino fa qualche cambiamento nello start six e la squadra sembra reagire meglio. La gara vale il secondo posto (utile alla promozione), Audax è in difficoltà di rosa, cambi non ce ne sono ma a Villa non lo sanno. Si arriva al 25 pari quando comincia una emozionante alternanza alla conduzione del set.

Le Audine hanno avuto in mano un paio di volte la possibilità di chiudere, ma si arriva al 31-30 quando è l’arbitro a decidere che può bastare. La conduzione era stata fino a quel momento discreta e permissiva nel lasciar giocare, ora invece il direttore si fa fiscale e fischia un fallo in palleggio alla regista corsichese, palleggio neanche uscito sporchissimo per altro. La decisione per questo tipo di fallo è discrezionale, sempre però che si tenga un’unita di misura costante per tutta la gara.

La frittata è comunque fatta, con Villa Cortese che rientra in gioco ed Audax che ne esce sulle ginocchia. Il colpo subito è durissimo e le ragazze di Farioli lo dimostrano perdendo gli altri due set, solo nel terzo oppongono una certa resistenza chiudendo a 21. Il quarto è un’agonia in attesa che si stacchi la spina e questo avviene quando le Cortesine affondano il 25 mentre Audax è a 13. Peccato davvero, Audax è stata ad un passo dal compiere l’impresa, anche un solo punto strappato sarebbe stato oro. Fortunatamente gli altri risultati non sono contrari.

Ora al comando sale Villa Cortese con 19 pt, a 16 Audax e MyVolley che deve però recuperare 2 gare (ma Audax non rimanda mai gare se in difficoltà? Ci faremo spiegare). Kolbe Legnano perde a sorpresa ad Arluno e si stacca, mentre salgono gradini le milanesi del S. Luigi Trenno che scavalcano SAB Legnano e si piazzano quarte a 15 punti.

Scende in campo l’ammiraglia

Siamo quindi a venerdì e tocca all’ammiraglia. Audax è attesa ancora una volta a Novate Milanese, sponda SF 82 però, anche se la palestra è sempre quella di via Brodolini. Sesta vittoria consecutiva per la Sinergie, ed anche se ottenuta al tie break regala 2 punti che ne consacrano il ruolo crescente. La stagione era considerata transitoria e si può dire che l’esperienza si sta rivelando preziosa. La gara, per la cronaca, è altalenante, con le due squadre che si aggiudicano un set ciascuna prima di arrivare al quinto. Maluccio Audax nei primi 3. Il primo viene perso a 22, il secondo vinto a 28 ma il peggiore è il terzo, SF82 non fa andare oltre i 14 le corsichesi.

Decisamente meglio gli ultimi due set: Audax pareggia il conto vincendo il quarto con le novatesi lasciate a 19 per poi chiudere il match 9-15 nel t-b. Altro gradino scalato, con Audax che sale a 32 e si mette alle spalle AG, agganciando l’ottava posizione. Le milanesi si trovano a meno due, con una gara da recuperare, certo, ma alla prossima le aspetta il Travaglia. In coda il Trezzano nulla può in casa della capolista Sgeam, ma fortunatamente perde anche il Billa Tv ed i punti di ritardo rimangono solo (si fa per dire) 6. In vetta il Rozzano approfitta di due tie break scaturiti nelle gare delle inseguitrici per allungare ancora e portare a 9 i punti che la separano dal gruppo di 3 squadre a quota 40.

Tante gioie e solo un dolore negli altri risultati:

Campionato Terza Divisione U20, Audax-Pol. Magenta 0-3

Coppa U16, Santa Rita-Audax 0-3

Coppa U14, Audax-San Luigi Trenno 3-0

Campionato U14 PGS, Audax-TNT Milano 3-0 (a tavolino)

Campionato U13 II fase, Audax-Coop Novate 2-1

Coppa U12, Milano Team Volley-Audax 1-2

Campionato PGS U12, San Carlo Milano-Audax 2-3

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

 

 

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La rinascita
Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Tornano i tempi in cui le società locali si chiamavano Vigor, Trezzano, Athletic, Real Trezzanese, Naviglio. Tempi in cui la rivalità sportiva era viva e dava luogo a confronti infuocati, sempre nel rispetto reciproco

Rugby
La rinascita
Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Dopo aver rischiato di scomparire, la società cesanese ha ricostituito le categorie Under 6, 8, 10, 12 e 14 e ha partecipato alle attività della Federazione Italiana, oltre a tornei nazionali e internazionali

Calcio
La rinascita
A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

Al mister Salvatore Mento è stata affidata una rosa di 18 elementi (per il momento), quasi tutti provenienti dal settore giovanile dell’ex Trezzano calcio, con la quale proverà a guadagnarsi la promozione