Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 05 Dicembre 2016 08:42
Trezzano – Eccellenza

Tre punti d’oro per tentare la rimonta

Prima vittoria esterna ottenuta con mister Uzzardi. I gialloblù passano al 34' del primo tempo a coronamento di un'azione da cineteca tutta di prima conclusa da capitan Filadelfia

Il presidente del Trezzano, Oreste Testori, accoglie il nuovo mister della prima squadra Il presidente del Trezzano, Oreste Testori, accoglie il nuovo mister della prima squadra

Domenica, 4 dicembre 2016

La sintesi della partita è in sole tre parole: Cuore, Coraggio, Coesione. Sono queste le qualità che il Trezzano ha nel DNA. Così quando c'è da lottare arrivano prestazioni come quella di oggi contro il Villa Cassano, che ha permesso ai gialloblù di ottenere 3 punti che potrebbero essere decisivi nella lotta per la salvezza.

La gara

Il primo tempo si è giocato con un sostanziale equilibrio rotto dal gol messo a segno da capitan Filadelfia con cui il Trezzano è andato in vantaggio. La punta gialloblù ha concluso un’azione corale che ha messo in luce le qualità tecniche della squadra di Uzzardi. Il secondo tempo è stato di marca Villa Cassano ma i trezzanesi hanno messo in campo tutto quello che avevano. È stato in questa fase che sono emersi i valori di cui si diceva all’inizio di questo articolo: Cuore, Coraggio, Coesione. Il cuore, coraggio, coesione di Monetti che ha recuperato una quantità infinita di palloni, di Bunt alla sua prima in campo dall'inizio, di Colombo che ha speso tutte le energie correndo su ogni pallone, o di Contini e De Lucia che hanno alzato un muro invalicabile.

Il debutto

Ravasi, primo acquisto del mercato di dicembre, si è presentato al suo debuttto in gialloblu dopo soli 4 minuti con una botta al volo di destro con palla fuori, e un minuto più tardi ha concluso di piatto un tiro parato da Seitaj, il portiere avversario. Il Villa Cassano è arrivato al tiro al 22' con Comani dal limite, ma è stata una deviazione della difesa gialloblù a costringere Bunt al primo strepitoso intervento: un tuffo per deviare in angolo.

L’azione da cineteca

Il gol partita è arrivato al 34' a coronamento di un'azione da cineteca tutta di prima: Monetti recupera palla a centrocampo e scambia con Colombo per poi servire l'imbucata perfetta a capitan Filadelfia che in area ha infilato l'estremo difensore del Villa Cassano.

Bunt sale in cattedra

All’inizio della ripresa il Trezzano ha una buona occasione per raddoppiare con De Lucia che al 48' di testa sfiora il palo. È una fiammata perché poi, i gialloblù, sulla spinta del Villa, arretrano nella propria metà campo. È da questo momento in poi che Bunt sale in cattedra. Era scoccato il 55' quando Sansonetti è sbucato tra i difensori ospiti e solo una parata strepitosa del portiere, ha salvato il risultato.

Coronarie a rischio

Però, sono stati gli ultimi 15' a mettere a rischio le coronarie del vice presidente Costantino Sessa e di molti tifosi al seguito. In questa fase il cuore e la mente dei trezzanesi non hanno ceduto nemmeno per un istante: al 76' Bunt si è superato per evitare l'autogol di Contini (il difensore si è immolato sulla conclusione di Fusco).

L’ultimo salvataggio

L’adrenalina è schizzata a quota mille tra l'80' quando ancora Fusco ci ha provato dal limite ma Bunt ha parato, e l’84’ quando lo stesso Bunt è stato superato e Nocciola, punta del Villa ha calciato a botta di sicura. Goal, non gol? Ci ha pensato De Lucia a salvare sulla linea e a dare la carica per resistere gli ultimi minuti. È finita 1-0 e il Trezzano ha potuto festeggiare la prima vittoria esterna ottenuta con mister Uzzardi.
 
UNION VILLA CASSANO - TREZZANO: 0-1

LE PAGELLE:

BUNT 7,5: una saracinesca chiusa a doppia mandata
IIRITANO 6: padrone assoluto della fascia destra 
DE LUCIA 6,5: un vero gladiatore. Oggi Russell Crowe gli avrebbe fatto un baffo
CONTINI 6,5: il mastino che tutti conosciamo
DI MAGGIO 6: ha spinto meno di altre ma oggi serviva difendere un risultato prezioso
CHECCHI 5,5: presente in campo ma non al top
MONETTI 7: altro gigante del centrocampo
COZZI 6,5: assieme a Monetti ha recuperato una quantità infinita di palloni 
COLOMBO 6,5: si è spremuto sino all’ultima goccia di sudore
FILADELFIA 7: il capitano che prende in mano la squadra
RAVASI 6,5: buon esordio. Ha mostrato subito di avere personalità

A disposizione:  Puggioni (6),  Romano (sv), Cozzi (6), Allegretti (6)
A disp.: Moro, Dolce, Cifarelli, Ruberto
All. Uzzardi

UNION VILLA CASSANO (4-3-3): Seitaj 6; Lombardo 6, Di Lauro 6, De Dionigi 6 (27' Barni 6), Brivio 6,5; Di Dio 5,5 (1'st Colombo M.6), Nocciola 6,5, Comani 6; Sansonetti 6,5 (27'st Kate 5,5), Fusco 6,5, Bianchi 6

A disp.: Borghetti, Shala, Leone, Colombo E.
All. Barban


 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Oltre il Covid - 19
“Il nostro calcio può tornare agli antichi splendori”

“Il nostro calcio può tornare agli antichi splendori”

Dopo i mesi di lock down è arrivato il momento di fare il punto sui programmi delle società sportive del territorio. Si comincia dal club del presidente Serviddio, che punta all’eccellenza in ogni settore

Sport
La situazione
Calcio dilettanti, deciso blocco delle retrocessioni dalla Promozione alla Seconda Categoria

Calcio dilettanti, deciso blocco delle retrocessioni dalla Promozione alla Seconda Categoria

Chi ci guadagne e chi ci perde: la situazione delle squadre di Assago, Buccinasco, Cesano, Corsico, Rozzano e Trezzano. Rivoluzione in vista per…

Sport
L'appello
Il Cricket cerca casa ad Assago (o nei comuni limitrofi)

Il Cricket cerca casa ad Assago (o nei comuni limitrofi)

La squadra quattro volte Campione d’Italia, vincitrice della Coppa Italia nel 2017,  vorrebbe recuperare il campo di Baseball abbandonato che si trova all’interno del Parco Agricolo