Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 12 Febbraio 2018 16:43
Pallavolo

Volley, l’Audax applica la regola del 3

Basiglio lascia l’intera posta a Corsico, che si sta rivelando campo difficile per chiunque, compresa la capolista Sgeam

Le ragazze Audax di Prima Divisione che sfoggiano il tre Le ragazze Audax di Prima Divisione che sfoggiano il tre

I risultati arrivano, pocketnews.it l’aveva scritto. La Sinergie però questa settimana si supera in Prima Divisione. Al Travaglia ospita la seconda in classifica e la squadra di Farioli applica la regola del tre. Tre a zero il risultato della gara e il tre viene espresso nel saluto (vedi foto) delle Audine che fa il pari con quello ricevuto all’andata. Basiglio lascia quindi l’intera posta a Corsico, che si sta rivelando campo difficile per chiunque, la stessa capolista Sgeam aveva dovuto subire la perdita del primo set prima di capire di non trovarsi al cospetto di semplici ”ragazzine”.

La chiave del match

La chiave del match gira nella toppa alla fine del primo set. Audax è abituata nella prima frazione a far valere la briosità dovuta all’età, ma in passato difficilmente aveva trovato, sul 24 pari, l’astuzia per vincere il set. Questa volta è successo, le ragazze di Farioli non si fanno prendere da ansie da prestazione e chiudono 28-26.  Basiglio accusa il colpo e non si riprenderà più, forse si pensava di vincere facile e invece si perde facile, a testimoniarlo i parziali di secondo e terzo set: 14 e 15. Bene tutta la squadra, trascinata dalla grinta di capitan Berra che in vista di carnevale veste i panni di Thor e martella le avversarie con costanza da inizio a fine gara. Sempre prezioso l’apporto di Deborah Sassone, che al momento opportuno mette sempre ordine alla squadra in fase difensiva. La classifica si accorcia ulteriormente, al Basiglio lo scherzo delle audine lo costringe al quarto posto.  

Doppio tie break

In Seconda Divisione due tie break per le squadre corsichesi. Mercoledì la Sigma riceve le legnanesi del S.M. Kolbe. L’impatto è scenografico, le avversarie sono squadra satellite di Uyba e si presentano completamente griffate Yamamay. Attenzione a non farsi intimorire, potrebbero essere solo “chiacchiere e distintivo”. Distintivo sicuramente, chiacchiere no! Le legnanesi si dimostrano una buona squadra, tanto che ora si trovano a condividere la seconda posizione in classifica con Audax, S.L. Trenno, Villa Cortese e l’altra legnanese Vomien SAB. Il gruppone è a meno tre da MyVolley capolista e la particolare situazione descrive bene quanto potrà essere equilibrato il girone.

La gara risulta ben giocata da entrambe le formazioni, la differenza la fanno i due/tre anni di differenza anagrafica a favore delle avversarie, ma i rimpianti sono tutti per Audax che, dopo i 2 set vinti per parte, non riesce ad aggiudicarsi il quinto. Eppure la situazione si era fatta complicata per le legnanesi che colpite da sfortuna accusano due infortuni. IL primo è un colpo alla testa per un’atleta. L’incidente, fortunatamente senza conseguenze, procura una lunga interruzione e un gran spavento. Si riprende e durante l’azione seguente c’è l’infortunio per la palleggiatrice che deve abbandonare per una forte distorsione alla caviglia. Quando ci si trova sul 4-7 e si pensa che le avversarie siano rimaste stordite dagli avvenimenti, sono invece le corsichesi a restare inspiegabilmente immobilizzate, regalando così la vittoria a un Kolbe incredulo che ringrazia.

Tie break anche per Sinergie

Tie break  vincente anche per la Sinergie Grafiche. Le ragazze di Pasquale Esposito perdono il primo punto in quattro gare strappando il match al quinto set, ospiti dell’Agema Vero Volley Milano. Per effetto di un altro tie break, quello perso dal Torricelli a Varedo (questa settimana ben 5 le gare finite al quinto nel girone H) la classifica non cambia, anzi migliora. Le corsichesi guadagnano un punto e si portano a più 3 dalle milanesi, ora raggiunte da Cinisello. Per il prossimo turno al Travaglia è attesa la Pro, mentre sarà scontro diretto per le inseguitrici, se la gara del PalaVallarsa finisse con l’ennesimo t-b sarebbe l’ideale per le corsichesi.

L'elefante e il topolino

La Terza Divisione continua a lottare più con i limiti di rosa che contro le avversarie. La squadra di Paolo Capacchione perde la gara di Gaggiano contro Freccia Azzurra. 3-1 il finale. Ma torniamo al gruppo della coppia Farioli/Zoia che, in versione Under 18, mercoledì ha affrontato gara 2 della seconda fase di campionato. Al Travaglia si riceve Net Cinisello. E’ subito evidente che le balsamine, provenienti dal girone d’eccellenza, vogliono chiudere in fretta la pratica. Giusto per non rischiare nulla scomodano anche 2 atlete chiamate dal roaster di Serie D. Insomma, l’elefante che affronta il topolino. Il topolino è però dispettoso e non ci sta a subire passivamente. Intendiamoci, il livello tecnico del Net è decisamente superiore, ma si sa, la palla è tonda.

Audax subisce l’avversaria al primo set riprendendosi leggermente al secondo. Farioli spiega alle ragazze che una gara di tale livello difficilmente si avrà l’occasione di giocarla in futuro, chiede quindi di divertirsi e di giocarsela in maniera spensierata. Sotto di due, il topolino rientra e spaventa l’elefante. Cinisello, forse con la testa già sotto la doccia, subisce il gioco delle corsichesi che prendono fiducia punto dopo punto. Il gioco espresso è a tratti tecnicamente impeccabile ed il risultato porta il Corsico sull’1-2. Cinisello accusa il colpo e decide che l’onta ricevuta va vendicata. I tecnici Audax lo sanno e spiegano alle ragazze che loro rientreranno con l’obbiettivo di vincere il quarto subendo non più di 4/5 punti.

E’ così succede. Cinisello è una mitraglia e il parziale, prima che Zoia chiami tempo, è impietoso: 0-9. Quindi time out, lungo respiro e ripasso di quello che ci si era detti. L’obbiettivo rimane il secondo posto del mini girone, la questione si affronterà in gara 3 con Argentia, non è questa la gara da vincere. Il topolino torna in campo e ricomincia a divertirsi, certo, alla fine perderà il set, ma i punti conquistati saranno 15, non 4/5.

Nicma al capolinea

Capolinea per la Nicma Informatica al primo anno di Under 16. Le “piccole” di Pasquale Esposito non riescono nell’impresa di passare ai sedicesimi. Il concentramento è a 3, in unica giornata con incontri al meglio dei tre set. Si gioca al PalaVallarsa, tutti ospiti del Cem Torricelli e a completare la terna è la Pallavolo Corbetta. E sono proprio queste le avversarie di Audax in gara 2. Corbetta, che già aveva perso gara 1 contro Cem lascia alle Audine anche la seconda gara, 2-0 il risultato. Questo insinua speranze nelle corsichesi, speranze che però s’infrangono in gara 3 contro le padrone di casa. Torricelli è una squadra al secondo anno di U16 ed arriva vittoriosa dal girone G dove ha perso solo una gara. Le corsichesi provano una timida resistenza ma alla fine capitolano. Ora una settimana di stop (da gare) per la Nicma che riprenderà il 21/02 a Basiglio con la Coppa interprovinciale MI-MB-LC.

Principesse in blu

Le piccole di U13 di Lorenzo Farioli vincono 2-1. Facile preda delle Audine è stata la Pallavolo Aurora Milano che lascia il Travaglia sconfitta. Risultato simile e contrario per le Principessine arancioni. Le piccole U12 di Clarissa Capponi perdono 2 a 1 a Milano contro il Viscontini Vero Volley ma vendono cara la pelle all’ultimo set che finisce 25-23. Secondo posto in classifica per le Audine nel girone di Coppa Spring.
Chiudiamo con il debutto delle 2 formazioni impegnate nella fase provinciale dei gironi primaverili del campionato PGS. Partono prima le Principessine blu Under 12 di Lilli Moiraghi, che al debutto risulta più emozionata delle bimbe. Ampia vittoria per piccole Audine che s’impongono nettamente sul Cagliero Milano (4-1 il finale. Ndr in PGS la categoria U12 gioca le gare con 5 set obbligatori ai 17). A seguire debuttano anche le U14 guidate da Marina Poletti. La squadra è un misto ed è formata da ragazze provenienti dalla U14 e dalla U13. La gara contro OSG 2001 Milano la vince Il Corsico con il finale netto di 3 a 0.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Volley
Pallavolo
Audax, la Sinergie promossa con due turni d’anticipo

Audax, la Sinergie promossa con due turni d’anticipo

Il Travaglia gremito come ai tempi della serie B per festeggiare l’impresa delle ragazze di coach Esposito, alla fine spuntano perfino bottiglie di ottime bollicine rigorosamente italiane

Sport
Pallacanestro
Play off di Basket, i Bionics passano alla fase 2

Play off di Basket, i Bionics passano alla fase 2

I ragazzi del presidente Gottani vincono anche Gara 2 e l’accesso al turno successivo

Sport
Ginnastica acrobatica
Idrostar, il medagliere si arricchisce nonostante il doppio impegno

Idrostar, il medagliere si arricchisce nonostante il doppio impegno

A Rozzano, la ginnastica cesanese centra 7 primi posti, 2 secondi, 3 terzi e quasi tutti piazzamenti entro le prime 10 posizioni. Alla Vulcano Dancer’s sale al secondo posto della classifica finale