Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 05 Febbraio 2018 18:39
Volley

Audax, pioggia di vittorie in quasi tutte le categorie

Settimana ricca di soddisfazioni e di punti (dominate sette gare su nove) per le ragazze della pallavolo di Corsico

Importanti vittorie nei rispettivi campioati delle ragazze della pallavolo Corsico Importanti vittorie nei rispettivi campioati delle ragazze della pallavolo Corsico

La prima a scendere in campo è stata la Sigma Supermercati, giovedì. Il girone I di Seconda Divisione U21 porta le corsichesi a Cusago, in casa della Visconteo. Togliamo subito suspance: Audax ha fatto bottino pieno, 0-3. Il risultato non rende merito alle cusaghesi, men che meno alla loro posizione di classifica che segna ancora zero punti, detto questo, la differenza con le corsichesi è evidente, nonostante la squadra (questa sera guidata unicamente da Fulvio Zoia) giochi con vari acciacchi e  assenze. Per la cronaca c’è poco da dire, la gara è sempre stata controllata dalle Audine. Durante il terzo, coach Zoia ha anche modo di provare qualche variante tattica in vista degli impegni del secondo turno di Under 18. Intanto MyVolley vinceva solo al tie break a Villa Cortese, permettendo così alle corsichesi di accorciare il vertice della classifica che ora dice: MyVolley 10, Audax e SAB Legnano 9, Villa Cortese e Kolbe Legnano 8. Si prospetta un bel campionato. Mercoledì si ospita il Kolbe al Travaglia.

Bottino pieno

Ancora classifica immacolata per la Sinergie Grafiche di coach Esposito. 12 punti in quattro gare, unica squadra nei tre gironi di Seconda U21 a punteggio pieno. La pratica Milano Team Volley è stata sbrigata in meno di un’ora di gioco con parziali imbarazzanti per le milanesi. Per la cronaca davvero nulla degno di nota, Audax è passata come un rullo sulle avversarie, permettendosi un ampio tourn over al terzo set. La prossima gara sarà un’esterna, contro un nome blasonato: il Vero Volley Milano.

Derby con le trezzanesi

Siamo a venerdì, il calendario prevede una gara delicata per la Prima Divisione del DT Farioli. Si fa visita alla Polisportiva Trezzano e, come abbiamo già avuto modo di scrivere, la posta in palio è altissima. Già all’ingresso si percepisce una discreta tensione. Le squadre hanno sette punti di differenza, e per le corsichesi c’è l’occasione per ipotecare la salvezza, ma per Trezzano significherebbe mettere un piede in Seconda Divisione. La prima cosa che salta all’occhio (ma oramai è routine) sta nella differenza anagrafica esistente tra una lato e l’altro della rete. Questa sera Farioli lancerà l’ennesima ragazzina, l’assenza di Schirò permetterà l’esordio di un centrale classe 2001. Il primo set scivola liscio per le corsichesi, ma questo non rassicura, troppe le volte in passato dove Audax si è trovata a vincerlo.

Comunque,  0-1 e cambio campo. Il secondo, infatti, è già più problematico. Coach Balzarini capisce che si mette male e cerca di spronare le sue che rispondono bene. Trezzano così attinge a tutta l’esperienza di cui le ragazze dispongono e costringe Audax ad una volata punto a punto, le corsichesi devono arrivare a 26 prima di spuntarla. Il calo arriva al terzo, Trezzano si porta sul 1-2 e ricomincia a crederci. Il quarto comincia però con una doccia fredda per le trezzanesi che riescono a togliere il servizio alle Audine quando queste sono su di 8, un divario che non sarà più colmato. Finisce 1-3, con il distacco che sale a 10 punti. Trezzano perde anche il quart’ultimo posto sorpassata dal Milano Team Volley. Gara difficile la prossima, venerdì arrivano le seconde in classifica al Travaglia. Audax non si aspetta nulla dalla gara con Basiglio, ed il vantaggio per il Corsico sarà il nulla da perdere.

Villa poco cortese

A punti anche la Terza Divisione di Paolo Capacchione. Molto avvincente la gara di venerdì contro Villa Cortese. Un solo punto ma importante quello portato a casa con qualche rammarico per la Immobiliare Pentagono Audax. Il nome delle ospiti è di quelli che obbligano reverenza, ma in realtà la squadra è alla portata delle Audine. Le corsichesi sono in forma e concentrate e la conquista del primo set non è un problema: 25 a 18 il parziale, aiutato da qualche errore di troppo delle avversarie. Villa si presenta più agguerrita nel secondo set, molto combattuto e perso dalle Audine 25 a 27. Audax si presenta al terzo set un po' destabilizzata, nonostante gli sforzi di Paolo Capacchione la squadra non riesce a fare risultato e lo cede 19 a 25. Le avversarie così si caricano ma nonostante questo, con qualche cambiamento della formazione in campo, Audax riesce a strappare il quarto set 25 a 22, ritagliandosi una nuova occasione per conquistare la partita. Si va così al quinto set, dove fiducia e concentrazione premiano le avversarie, e finisce 7-15.

Tie break maledetto…

Nel campionato di U16 si chiude l’avventura per le Audine del 2002, la prossima stagione sarà U18. E’ un’altra sconfitta al tie break, e questa volta le ragazze di coach Capacchione hanno un alibi di ferro. La squadra si presenta al Pala Santa Chiara di Milano con la rosa ridottissima di sole 8 ragazze, solo il palleggio ha un cambio per rifiatare, e la gara è stata lunga, tanto che il Santa Rita l’ha spuntata solo al quinto tempo e per 17-15. Di più, davvero, la squadra non ha potuto.

Tie break benedetto…

La Nicma alla seconda fase ci è ormai da un paio di gare. Le ragazze di coach Esposito vincono comunque l’ultimo impegno della prima fase sbarazzandosi del Santa Rita che lascia il Travaglia con il passivo di 3-1. In settimana in federazione si faranno i calcoli che formeranno i gironi a tre di fase 2. Le Audine, essendo arrivate seconde, giocheranno sicuramente in trasferta, aspettiamo di capire contro chi. Buone notizie dallo staff di U14 che ci comunica la vittoria ottenuta a Rosate. Le ragazze di Marina Poletti la spuntano al tie break.

La vendetta delle Under 12

E’ finita come da pronostico per le piccole U13 di Lorenzo Farioli, del resto è risaputo che avere nel girone di U13 il Visette-Orago signifca partire con 6 punti in meno, loro fanno gare a parte solo in attesa della fase regionale. Mettiamola così: sabato il gruppo ha fatto un ottimo allenamento a Settimo Milanese, il risultato (3-0) non conta, le Audine sono comunque alla seconda fase. Altra vittoria settimanale in casa Audax. Sono le principessine arancio U12 di Clarissa Capponi che, vendicando le compagne di U13, battono 2-1 il Visette alla Campioni Mascherpa. Attesissimo l’esordio, settimana prossima, per le principessine blu U12 di Lilli Moiraghi, che partiranno con il campionato primaverile di PGS, lasciando così il minivolley. Piccole donne crescono.

Tre punti d'oro

Infine la gara clou della settimana. Siamo a domenica sera e le Under 18 sono attese in Brianza per la prima gara della seconda fase. Si capisce subito che il Sovico non si trova li per caso, la squadra ha vinto il proprio girone con 0 gare e 0 set persi. Tanta roba. Il primo set risulta tiratissimo e Audax deve mettere a terra 26 punti prima di aggiudicarselo. Le avversarie tirano fortissimo, la difesa di Audax sembra però in serata di grazia e alla fine il libero corsichese, Miriana Nassuato, risulterà la migliore in campo. Il duo Farioli/Zoia individua nella ricezione il punto debole delle brianzole e le indicazioni impartite portano le Audine a servire in zona di conflitto, la cosa mette in seria difficoltà Sovico che chiuderà il secondo set a 20. Crollo per le corsichesi nel terzo. Parte una raffica di errori, tra cui parecchie battute sbagliate, permettendo al Sovico di aggiudicarsi il terzo set e di riaprire la gara. Al quarto le Audine decidono che si è fatto tardi e che può bastare così. Sovico regge fino al 12 pari, poi cede e Audax prende tre punti d’oro nell’unica trasferta del mini girone. Le prossime due gare saranno casalinghe, a partire da quella difficilissima di giovedì contro Cinisello.

Seguici sulla nostra pagia Facebook

Powered by Auchan

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La rinascita
Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Tornano i tempi in cui le società locali si chiamavano Vigor, Trezzano, Athletic, Real Trezzanese, Naviglio. Tempi in cui la rivalità sportiva era viva e dava luogo a confronti infuocati, sempre nel rispetto reciproco

Rugby
La rinascita
Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Dopo aver rischiato di scomparire, la società cesanese ha ricostituito le categorie Under 6, 8, 10, 12 e 14 e ha partecipato alle attività della Federazione Italiana, oltre a tornei nazionali e internazionali

Calcio
La rinascita
A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

Al mister Salvatore Mento è stata affidata una rosa di 18 elementi (per il momento), quasi tutti provenienti dal settore giovanile dell’ex Trezzano calcio, con la quale proverà a guadagnarsi la promozione