lunedì, Luglio 22, 2024
HomeNewsCorsicoSicurezza a Corsico, le mancate promesse del sindaco Ventura

Sicurezza a Corsico, le mancate promesse del sindaco Ventura

Osservazioni sugli ultimi episodi di violenza e terrore che hanno coinvolto il centro cittadino

corsico
Nella foto, il saloncino La Pianta gremito di pubblico durante l’assemblea organizzata per discutere di sicurezza

Riceviamo e pubblichiamo

Egregio Direttore,
essendo in convalescenza dopo un ulteriore mio ricovero ospedaliero, lontano da Corsico, seguo le vicende cittadine tramite i social e le notizie diffuse dal suo giornale, provvidenziali in quanto altro organo di stampa locale dedica il suo impegno a cantare serenate di gloria, imperitura, comiche, al sindaco Ventura. Chissà perché?

In ogni caso leggo quindi sulla sua testata il racconto degli ultimi due episodi di violenza e terrore che hanno coinvolto il centro cittadino. Il secondo molto grave in quanto svoltosi mentre famiglie con bambini riempivano la zona sperando in momenti di serenità mangiando un gelato o sorseggiando una bibita. Hanno dovuto invece rifugiarsi nei negozi vicini per mettersi al riparo di una violenza inaudita. Scappati tutti all’arrivo delle forze dell’ordine, è rimasto in terra un ferito con la faccia tagliata.

Sono certo che il sindaco Ventura minimizzerà l’episodio arrivando forse a dire, persino, che non si tratta di una rissa, ma di una piccola e spiacevole scaramuccia, come ha detto in altre analoghe occasioni. Allora bisogna ricordare qui un fatto preciso: il 7 novembre 2023 costringemmo il sindaco Ventura a convocare un’assemblea cittadina proprio per trattare il tema della sicurezza. L’assemblea fu partecipata e infuocata: il sindaco fu molto contestato a seguito delle sue assurde argomentazioni. Ma, comunque, la serata si concluse con un impegno da egli assunto: quello di convocare periodiche assemblee per fare un regolare e continuo punto della situazione. Non ricordo se mensili o trimestrali.

Dopo 9 mesi constatiamo che queste assemblee non sono “mai” state convocate. Perché il sindaco Ventura mantiene “sempre” le sue promesse… Come quella dell’apertura della nuova biblioteca comunale: cambiò sede nel 2021, ne annunciò l’apertura nell’estate del 2022, poi entro settembre 2023: siamo nell’estate 2024 e non se ne ha notizia. Parafrasando il vecchio Churchill: “Siamo di fronte a un rebus avvolto in un enigma chiuso nel mistero”. Corsico, nelle mani di Ventura, è ormai una città in agonia.

Francesco Magisano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

dimensioneauto Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro INZOLI Officina Naviglio Sport Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
dimensioneauto Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro Commercialista Livraghi Naviglio Sport Auto Testori Sai Barcelo Viaggi