Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 21 Dicembre 2017 10:53
Lotta alla droga

Spacciatore di ketamina arrestato a Rozzano

Il giovane ha appena compiuto 18 anni e ha già precedenti penali. La droga che aveva in tasca ha effetti devastanti

La ketamina viene assunta per inalazione o mediante punture inframuscolari. La ketamina viene assunta per inalazione o mediante punture inframuscolari.

Ieri mattina, i carabinieri di Rozzano hanno arrestato in un diciottenne. L’accusa è di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari erano in servizio di perlustrazione e controllo del territorio quando hanno notato il giovane che aveva uno strano comportamento.

Giovanissimo ma con precedenti

Lo hanno fermato e perquisito. Nelle sue tasche aveva circa 50 grammi di ketamina e del denaro in contante. Il diciottenne, di nazionalità italiana, residente a Vigonovo in provincia di Venezia, ha già dei precedenti penali. È stato rinchiuso in camera di sicurezza in attesa che il giudice di turno decida il da farsi.

Effetti devastanti

La ketamina che stava spacciando è un anestetico usato normalmente a scopo clinico e veterinario. Ultimamente è diventata “alla moda”. Viene assunta per inalazione o mediante punture inframuscolari.  Ha effetti devastanti. Dalle percezioni alterate del proprio corpo che può sembrare più piccolo o più grande, alla visione distorta dell'ambiente circostante. Può provocare gravi psicosi con conseguente difficoltà a ritornare alla realtà.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Siamo alle solite
Corsico, vandali all’assalto del parco della Resistenza

Corsico, vandali all’assalto del parco della Resistenza

A soli pochi giorni dall’entrata in vigore dell’ordinanza che impone la chiusura notturna, divelto un cancello e danneggiato un gioco dell’area bimbi

Cronaca
In attesa della sentenza
Omicidio Tromboni, Il Pg chiede la conferma dell’ergastolo per il fratello dell’imprenditore ucciso

Omicidio Tromboni, Il Pg chiede la conferma dell’ergastolo per il fratello dell’imprenditore ucciso

L’assassinio era avvenuto a Rozzano nel marzo del 2015. Il movente? Problemi tra i due congiunti nella gestione della ditta di famiglia che produceva viti e bulloni

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Baby gang: rapine in stazione a Corsico, presi giovanissimi

Baby gang: rapine in stazione a Corsico, presi giovanissimi

Facevano parte della banda protagonista di un assalto sul treno Albairate Saronno, diretto a Milano