Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 07 Aprile 2017 15:50
Co-progettazione

"Dopo le mafie" scopre i beni confiscati alla criminalità

Visite guidate nella villa di via Molise a Rozzano e per il prossimo 28 aprile la proiezione del film “La Mafia uccide solo d’estate” di Pif

La villa di via Molise a Rozzano sequestrata alla mafia La villa di via Molise a Rozzano sequestrata alla mafia

"Dopo le mafie” è un’idea. È il frutto del lavoro dell’associazione “Circola” e da chi è disposto ad affrontare il problema dei beni confiscati alla criminalità. Dopo l’appuntamento dello scorso 4 febbraio, ecco un’altra tappa del progetto di riqualificazione della villa di via Molise, a Rozzano, bene confiscato proprio alla mafia. Il 7 e 8 aprile, infatti, sono state organizzate visite guidate dell’immobile al centro del progetto.

Passaggio fondamentale 

"Si tratta di un passaggio fondamentale per prendere consapevolezza, in maniera concreta, delle potenzialità e delle criticità di questo spazio. Solo così la co-progettazione con la cittadinanza può essere creativa e realistica allo stesso tempo”, ha dichiarato Agnese Bertello, dell’associazione Circola. L’iniziativa è aperta  a tutti ed è gradita la registrazione dei partecipanti all’indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per le visite gli orari sono: venerdì dalle 17.30 alle 19.00 e sabato 8 aprile dalle 15.00 alle 17.00. Il ritrovo è davanti alla casa, in via Molise.

Un luogo di ritrovo

“È importante che la città sia coinvolta in questo progetto perché non solo permetterà di restituire un bene alla comunità ma ci darà la possibilità di trasformarlo in un luogo di ritrovo e un servizio usufruibile da tutti” ha detto il sindaco Barbara Agogliati. “Oltre alla visita di venerdì e sabato, ha rivelato l’Assessore alla Cultura Stefania Busnari “stiamo organizzando, per il prossimo 28 aprile la proiezione del film “La Mafia uccide solo d’estate” di Pif, e spero di ritrovarci al Fellini per continuare le nostre riflessioni”.
 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Domani, venerdì 10 agosto, verrà effettuato un secondo campionamento dell’acqua post bonifica con l’invio dei prelievi al laboratorio di analisi per verificare l’efficacia del trattamento

Attualità
La novità
Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Verranno forniti una serie di strumenti che permetteranno di affrontare meglio pianificazione territoriale e costruzioni locali  

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano: trovato il batterio nelle tubature del quartiere Alboreto

Allarme Legionella a Rozzano: trovato il batterio nelle tubature del quartiere Alboreto

Affissi sui portoni degli edifici e nelle bacheche,  volantini che invitano a non utilizzare acqua calda e a sostituire i filtri dei rubinetti