Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 08 Giugno 2020 16:24
Truffa sventata

Tenta di comprare un iPhone con documenti falsi, arrestato dai carabinieri

Sono stati gli stessi dipendenti dell’Unieuro di via Curiel, a Rozzano, ad allertare le forze dell’ordine

Tenta di comprare un iPhone con documenti falsi e viene arrestato dai carabinieri in flagranza di reato. È accaduto durante lo scorso weekend in via Curiel a  Rozzano all’interno dell’Unieuro. Qui, un 30enne di nazionalità italiana, residente a Napoli, nullafacente, censurato, è finito in manette perché ritenuto responsabile di tentata truffa e possesso di documenti d'identità contraffatti.

In cella di sicurezza

Sono stati gli stessi dipendenti del centro commerciale ad allertare le forze dell’ordine. I militari lo hanno bloccato mentre tentava di accendere un finanziamento per l'acquisto di un I-Phone 11 Pro Max e un paio di auricolari Bluetooth marca Apple modello AirPods Pro. Il valore della merce è di poco più di 1500 euro. Il giovane stava utilizzando documenti di identità validi per l'espatrio contraffatti. Arrestato e identificato, è stato rinchiuso in una camera di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Ci risiamo
Corsico: rissa nella notte in piazza del Ponte, un ferito ricoverato al san Carlo

Corsico: rissa nella notte in piazza del Ponte, un ferito ricoverato al san Carlo

Protagonisti, si fa per dire, un gruppo di extracomunitari, secondo le notizie raccolte di origini marocchine

Cronaca
Tragedia sfiorata
Infortunio sul lavoro a Trezzano: due operai ustionati dall’olio bollente

Infortunio sul lavoro a Trezzano: due operai ustionati dall’olio bollente

L’incidente è avvenuto poco prima delle sedici in una officina meccanica. Le condizioni di uno dei feriti sono apparse gravi, tanto che è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso

Cronaca
Lotta allo spaccio
Va con il compagno a spacciare droga e lascia i figli soli in casa: 29enne denunciata per abbandono di minore

Va con il compagno a spacciare droga e lascia i figli soli in casa: 29enne denunciata per abbandono di minore

Si tratta di una bambina di dieci anni che ha anche un braccio ingessato e di un bimbo di due