Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 25 Ottobre 2019 11:15
La "querelle"

Rozzano, duello Anselmo-Agogliati sul nuovo regolamento delle associazioni sportive

Le nuove norme disciplinano in maniera diversa l'accesso alle strutture sportive e ai contributi diretti. Molte società dovranno mettersi in regola e adeguare le attività secondo le nuove direttive

Nella foto. a dx l'ex sindaco Agogliati, a sx l'assessore allo sport Anselmo Nella foto. a dx l'ex sindaco Agogliati, a sx l'assessore allo sport Anselmo

Arriva la rivoluzione per le associazioni sportive di Rozzano e dintorni, ed è una rivoluzione che non farà tutti contenti.  Martedì sera, il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza (17 sì e 5 astenuti) il nuovo regolamento della Consulta dello sport, organismo che il neo assessore Anselmo vuole rilanciare.

Nuove regole

In che modo? Le nuove norme disciplinano in maniera diversa l'accesso alle strutture sportive e ai contributi diretti per le associazioni sportive cittadine, alcune delle quali dovranno mettersi in regola e adeguare strutture e attività secondo le nuove direttive. Per molte non sarà facile.

Il duello

Sull’argomento,  Anselmo e l'ex sindaco Barbara Agogliati si sono sfidati in duello dialettico. Il primo ha detto a chiare lettere che il precedente regolamento non era stato applicato come si doveva, mentre Agogliati ha affermato che i contributi elargiti nel 2016 avevano lo scopo di sanare i debiti contratti dalle associazioni negli anni della crisi economica, nel corso dei quali molte famiglie non hanno potuto permettersi di pagare i kit sportivi dei figli, rimasti così a carico delle società.

Codice meritocratico

L'obiettivo di Anselmo è di assegnare campi e contributi secondo un codice meritocratico e non più “a pioggia”, attraverso un sistema di punteggi oggettivi. “La nuova Consulta della Sport opererà con maggiore sinergia sul territorio – ha affermato l'assessore – e una programmazione mirata delle attività durante l'anno, individuando anche le fragilità del settore. Sarà composta dai dirigenti scolastici della città, da rappresentanti dell'oratorio e di società onlus”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Politica
La "querelle"
 Cusago, tra giunta e opposizione è arrivata l’ora delle carte bollate

 Cusago, tra giunta e opposizione è arrivata l’ora delle carte bollate

Lo scorso 22 novembre è stato notificato il ricorso al Tribunale regionale amministrativo sulla legittimità degli atti e delle delibere adottate

Politica
Amministrative 2020
Primarie del centrosinistra: entro l’8 dicembre si depositano le candidature

Primarie del centrosinistra: entro l’8 dicembre si depositano le candidature

Amministrative 2020: resa pubblica la data per la scelta del candidato, il regolamento e la carta dei valori di Alleanza per Corsico

Politica
La polemica
Assessorato alla gentilezza? Trezzano boccia l’iniziativa del M5s

Assessorato alla gentilezza? Trezzano boccia l’iniziativa del M5s

I gruppi politici al governo della città (Pd e dintorni) si sono dichiarati contrari alla mozione e questo ha sollevato le perplessità di chi l’ha proposta