Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 01 Agosto 2019 16:37
Dramma evitato

Non dava sue notizie da giorni, 75enne salvato dai carabinieri

Trovato incosciente in casa dove viveva da solo, è stato ricoverato all’Humanitas di Rozzano per accertamenti

I carabinieri hanno prestato subito il primo soccorso e chiamato il 118 I carabinieri hanno prestato subito il primo soccorso e chiamato il 118

Dramma della solitudine scongiurato ieri pomeriggio dai carabinieri. Un uomo di 75 anni, che viveva da solo e di cui non si avevano più notizie da giorni, è stato salvato dai militari e ricoverato all’Humanitas di Rozzano.

L'allarme

L’allerta è scattata ieri pomeriggio, intorno alle 14, quando nella stazione dei carabinieri di Lacchiarella si sono presentati alcuni vicini di casa dell'uomo: si erano recati in caserma per segnalare che non lo vedevano da almeno quattro-cinque giorni ed erano preoccupati per lui.

In stato di incoscienza

Immediatamente una pattuglia dell’Arma si è recata alla sua abitazione. Dopo aver scavalcato la recinzione della palazzina sono entrati nell'appartamento da una porta sul retro. Arrivati in cucina, hanno trovato il 75enne, ancora vivo, riverso a terra, in stato di incoscienza.  Gli hanno quindi verificato che fosse ancora vivo e chiamato il 118. Soccorso di sanitari, il 75enne è stato trasportato all'ospedale Humanitas di Rozzano. Le sue condizioni, dopo i primi accertamenti, non sarebbero preoccupanti.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

sponsorizzato da:

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'incidente
Amputata a un 16enne una falange del piede mentre è nell’azienda del padre

Amputata a un 16enne una falange del piede mentre è nell’azienda del padre

È accaduto in una officina meccanica che sorge in via Fleming, a Trezzano, al quartiere Boschetto, a poca distanza dalla Rimaflow

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Cesanese di 36 anni in manette per spaccio di cocaina

Cesanese di 36 anni in manette per spaccio di cocaina

I carabinieri lo hanno sorpreso in via Pasubio mentre cedeva a un suo cliente una dose di cocaina

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Corsico, in manette marito e moglie per spaccio di cocaina

Corsico, in manette marito e moglie per spaccio di cocaina

La coppia di coniugi abitava in via Copernico. L’accusa nei loro confronti è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti