Seguici su Fb - Rss

Martedì, 23 Luglio 2019 12:43
La tragedia

Incidente auto-moto: morto all’Humanitas un poliziotto della Digos

Il 44enne era a bordo della sua due ruote: a travolgerlo un auto guidata da una donna, che ha svoltato all’improvviso

Nel'immagine, la Questura di Milano, luogo in cui lavorava il poliziotto morto questa notte Nel'immagine, la Questura di Milano, luogo in cui lavorava il poliziotto morto questa notte

È morto questa notte mentre era ricoverato all’Humanitas di Rozzano, il poliziotto della Digos, vittima di un incidente stradale accaduto ieri sulla provinciale che collega  Bareggio a Cornaredo. Era un funzionario della questura del capoluogo lombardo. Ha perso la vita mentre tornava a casa dal lavoro.

Il massaggio cardiaco

Lo schianto è avvenuto a un semaforo. Il 44enne era a bordo della sua due ruote: a travolgerlo un auto guidata da una donna, che ha svoltato all’improvviso. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno provato a rianimarlo con un massaggio cardiaco e poi lo hanno trasportato in codice rosso all'Humanitas di Rozzano, dove però  poco dopo è morto.

Omicidio stradale

Cristian, questo il nome dell'agente, era in servizio alla Digos e aveva lavorato alle volanti. La sua moto è stata sbalzata per diversi metri, mentre la conducente dell'auto ora rischia l'accusa di omicidio stradale. I rilievi sono stati condotti dai carabinieri di Abbiategrasso. 

Seguici sulla nostra pagina Facebook

PUBBLICITA'

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'incidente
Amputata a un 16enne una falange del piede mentre è nell’azienda del padre

Amputata a un 16enne una falange del piede mentre è nell’azienda del padre

È accaduto in una officina meccanica che sorge in via Fleming, a Trezzano, al quartiere Boschetto, a poca distanza dalla Rimaflow

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Cesanese di 36 anni in manette per spaccio di cocaina

Cesanese di 36 anni in manette per spaccio di cocaina

I carabinieri lo hanno sorpreso in via Pasubio mentre cedeva a un suo cliente una dose di cocaina

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Corsico, in manette marito e moglie per spaccio di cocaina

Corsico, in manette marito e moglie per spaccio di cocaina

La coppia di coniugi abitava in via Copernico. L’accusa nei loro confronti è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti