Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 22 Luglio 2019 13:30
La "moda"

Rozzano, tornano gli idioti che si “attaccano” al tram

Una foto scattata venerdì pomeriggio mostra due ragazzini, di poco di 13-14 anni, arrampicati alla coda del 15 che transita dalle parti di via Curiel

Nella foto, scattata venerdì pomeriggio, due ragazzini attaccati alla coda del 15 in transito in via Curiel Nella foto, scattata venerdì pomeriggio, due ragazzini attaccati alla coda del 15 in transito in via Curiel

Quella di attaccarsi alla coda del tram sembrava una moda finita nel dimenticatoio, a Rozzano, dopo le denunce dello scorso settembre. Invece pare proprio che quest’abitudine sia tornata. Lo testimonia la foto pubblicata qui in alto, scattata venerdì scorso e inviata questa mattina alla redazione di pocketnews.it

Appesi alla tratta

Mostra due ragazzini, di poco di 13-14 anni, arrampicati alla coda del 15 che transita dalle parti di via Curiel, nel pomeriggio di tre giorni fa. I due, pantaloncini, maglietta e cappellino d’ordinanza, sono letteralmente appesi al vano che indica la tratta.  

Proibito

Sembrano non rendersi conto che un eventuale caduta anche a bassa velocità dal tram è pericolosa per la loro incolumità. Perdere la presa delle mani significherebbe cadere a terra e subire significativi danni a gambe e all’intero corpo. È un’attività proibita, da non fare assolutamente. Prima che qualcuno si faccia male.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 PUBBLICITA':

1 commento

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Diritto alla casa
La Regione stanzia 6,5 milioni di euro per l’emergenza abitativa

La Regione stanzia 6,5 milioni di euro per l’emergenza abitativa

Tra i comuni beneficiari, oltre a Milano, anche Corsico, Abbiategrasso,Trezzo d'Adda, e altri del Sud Milanese

Attualità
La protesta
Operaio pakistano licenziato: avrebbe “invitato” un suo collega a “lavorare di meno”

Operaio pakistano licenziato: avrebbe “invitato” un suo collega a “lavorare di meno”

Il provvedimento adottato dalla Euroespansi del gruppo Gaffuri di Cusago. I sindacati di base hanno organizzato un picchetto di protesta e chiedono il ritiro del provvedimento

Attualità
La visita
Parla l’assessore Gallera: “Dobbiamo ripensare i servizi sanitari del Distretto”

Parla l’assessore Gallera: “Dobbiamo ripensare i servizi sanitari del Distretto”

Sopralluogo del responsabile della sanità in Lombardia a Corsico. Il trasloco dell’ assistenza da via Marzabotto a via dei Lavoratori non piace ai residenti dei quartieri Lavagna e Tessera