Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 03 Giugno 2019 17:14
Elezioni & dintorni

Belluscio: Macaluso ha fatto bene a dire no alla Agogliati e al suo cerchio magico

Lettera alla redazione del promotore del comitato Città Nova sulle trattative per eleggere il nuovo sindaco di Rozzano

Nella foto, Francesco Belluscio, fondatore del comitato Città nova Nella foto, Francesco Belluscio, fondatore del comitato Città nova

Carissimo direttore,

letto il suo pezzo sulle" ragioni del No"  le segnalo che questa presa di posizione lodevole da parte di Macaluso è anche figlia di quel famoso tentativo semi ufficiale della stessa segreteria Pd provinciale (Silvia Roggiani) di verificare se fosse possibile presentare un’altra candidatura a Rozzano al posto del sindaco uscente, tentativo da lei reso noto nell’articolo “Il Pd alle grandi manovre: con Agogliati perdiamo Rozzano”, pubblicato lo scorso 8 marzo.

Agogliati sapeva e sa benissimo di non avere l'appoggio di larghi settori del Pd provinciale e locale e della  società civile e tenta disperatamente com'è suo costume di portare avanti trattative politiche che la vedono solo imporsi come la continuità e contiguità  con gli ultimi 15 sciagurati anni di amministrazione della Città di Rozzano. 

Lungo è l'elenco delle mancate aperture chieste dal direttivo provinciale Pd: cambiare passo e squadra, cambiare soprattutto a livello professionale nei Cda delle partecipate, aprire ed includere nel partito locale personaggi di un certo spessore e peso, vedasi la Mallamaci e diversi dirigenti dimessisi proprio perché l’unico suo riferimento è il cerchio magico che ruota intorno a lei.

Cerchio magico che vede tra gli altri, un personaggio molto chiacchierato e temuto come Sgambato, vera anima grigia del partito locale. La condotta dell'Agogliati è stata di protervia e chiusura a tutte le sollecitazioni dall'esterno. Ha saputo solo barricarsi nel suo castello (il Palazzo comunale!), scatenando i suoi portavoce, veri divulgatori di facezie ed intimidazioni politiche (vedesi il diffamatore seriale Apuzzo, il dipendente pubblico Ioppolo (Ama) e altri personaggini) .

Non ha consentito un confronto tra candidati, ha ri-costruito la sua vecchia squadra (vedasi La Guardia dimissionario e poi rientrato), ha "scippato" il marchio + Europa che contrariamente al resto d'Italia in cui ha appoggiato “Italia in comune”, a Rozzano era in modo buffo allineato a "io sto con Rozzano". Una vera carnevalata pro Agogliati con grande imbarazzo a livello nazionale.

Non ultimo anche la grottesca faccenda dell'accordo  Pd-En marche per le Europee, con lista trasnazionale, (Avanza - Gozi). L'Agogliati ha fatto di tutto per non menzionare la mia socia Emmanuelle Desmazure  già referente  in Italia di En Marche e attualmente animatrice del comitato di Milano, il più numeroso e importante in Italia.

Basterebbe solo questo a farci capire che siamo in presenza di una deriva che si tenta goffamente di coprire con insulsi richiami all'appartenenza politica (sinistra) e invece ci si rende complici di gravi disastri economici e del laceramento del tessuto sociale. Bene ha fatto il giovane Macaluso a ribadire la sua estraneità a questo andazzo. Cosi come la stessa Caterina Mallamaci, in mia presenza, ha sostenuto davanti al segretario Roggiani.

Questo è il quadro che veniva sintetizzato dal famoso volantino "Svolta a Rozzano" edito da una persona molto vicina allo staff dello stesso sindaco metropolitano Sala sconcertato dagli articoli apparsi sul Corriere della Sera ad opera di Cesare Giuzzi. Voglia cortesemente se crede pubblicare a supporto la nostra versione avvalorata da testimonianze personali ed inoppugnabili. Tanto le dovevo.

Francesco Belluscio

Comitato Città Nova

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Invia il tuo curriculum a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Politica
Elezioni & dintorni
Cesano presenta la nuova giunta comunale: ecco le novità e le new entry

Cesano presenta la nuova giunta comunale: ecco le novità e le new entry

Oltre a quelle assegnate agli assessori, il sindaco Simone Negri dovrebbe distribuire alcune deleghe anche a tre consiglieri

Politica
Il ballottaggio
De Corato: “Storico risultato a Rozzano”, Mirabelli: “Il Pd è maggioranza in Città metropolitana”

De Corato: “Storico risultato a Rozzano”, Mirabelli: “Il Pd è maggioranza in Città metropolitana”

I ballottaggi visti dal centrodestra e dal centrosinistra: entrambi esultano per le vittorie mentre sottolineano il rammarico per le sconfitte

Politica
Il ballottaggio
Terremoto a Rozzano, il Pd dopo 74 anni perde il governo della città

Terremoto a Rozzano, il Pd dopo 74 anni perde il governo della città

Il candidato di Forza Italia, Gianni Ferretti, sostenuto dalla Lega, ha battuto il sindaco uscente Barbara Agogliati con 200 voti di scarto (7211 contro 7008)