Seguici su Fb - Rss

Martedì, 24 Gennaio 2017 15:32
Eccellenze del Sud ovest

Al via il nuovo anno accademico a Humanitas University

Si inaugura con la lezione magistrale di Marc Feldmann, il professore emerito presso il Kennedy Institute of Rheumatology dell’università di Oxford, il nuovo anno accademico del polo medico di Rozzano

La sede di Humanitas University La sede di Humanitas University

Alla cerimonia, che ha aperto oggi ufficialmente il terzo anno di attività per l’Università, studenti provenienti da tutto il mondo hanno assistito alla "lectio magistralis" di Marc Feldmann. Un momento molto importante per l’ateneo, reso ancora più speciale dalla presenza di Feldmann, che con il suo lavoro di ricerca ha aperto la strada all’uso di strategie mirate per la terapia di malattie autoimmuni e infiammatorie come l’artrite reumatoide.

 Formazione e ricerca sempre più internazionale

“Il bilancio dei nostri primi tre anni di vita è molto positivo – ha spiegato il rettore di Humanitas University Marco Montorsi - È cresciuto il numero di studenti, abbiamo aperto nuovi corsi di laurea e scuole di specializzazione. In linea poi con l’animo internazionale del nostro Ateneo e con la nostra vocazione di Istituto di Ricerca, i nostri docenti non solo hanno maturato tutti significative esperienze all’estero, ma sono anche clinici con un indice di produttività scientifica molto elevato. Un valore importante per la formazione dei nostri studenti”.

L’ospite d’onore

Come detto, ospite d’onore della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico di Humanitas University, Marc Feldmann, il cui lavoro di ricerca sul sistema immunitario e sul ruolo delle citochine nei disturbi infiammatori è stato fondamentale per aprire nuove prospettive di ricerca e cambiare la cura di alcune malattie, come per l’artrite reumatoide. Su questo si innesta anche il lavoro del prof. Alberto Mantovani che ha dimostrato come i meccanismi dell’immunità e dell’infiammazione siano sottesi a malattie fra loro molto diverse, dai tumori fino a quelle auto-infiammatorie.  Presenti all’inaugurazione l’assessore al welfare Regione Lombardia Giulio Gallera, e i sindaci Barbara Agogliati (Rozzano) e Paolo Festa (Pieve Emanuele). La cerimonia è stata aperta dal presidente di Humanitas Gianfelice Rocca.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Domani, venerdì 10 agosto, verrà effettuato un secondo campionamento dell’acqua post bonifica con l’invio dei prelievi al laboratorio di analisi per verificare l’efficacia del trattamento

Attualità
La novità
Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Verranno forniti una serie di strumenti che permetteranno di affrontare meglio pianificazione territoriale e costruzioni locali  

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano: trovato il batterio nelle tubature del quartiere Alboreto

Allarme Legionella a Rozzano: trovato il batterio nelle tubature del quartiere Alboreto

Affissi sui portoni degli edifici e nelle bacheche,  volantini che invitano a non utilizzare acqua calda e a sostituire i filtri dei rubinetti