Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 29 Marzo 2019 10:41
Nuovi partiti

Rozzano, Mdp sparisce dal Consiglio comunale: nasce il gruppo di Italia in Comune

Formalizzata, ieri sera, la decisione del gruppo di Mdp, che attualmente contra tre consiglieri, di rassegnare le dimissioni dal partito

Nella foto, Marco Macaluso e il consigliere comunale Capogruppo di Mdp Marco Valenti Nella foto, Marco Macaluso e il consigliere comunale Capogruppo di Mdp Marco Valenti

Comunque vadano le prossime elezioni, il consiglio comunale di Rozzano ne uscirà stravolto. Se non negli uomini, almeno nei partiti o gruppi politici che saranno presenti nell’assemblea che governerà dai banchi della maggioranza e da quelli dell’opposizione, la città.

Nasce Italia in Comune

Giovedì sera, durante un incontro che si è tenuto tra il direttivo rozzanese di Italia in Comune, coordinato da Marco Macaluso, e il consigliere comunale Capogruppo di Mdp Marco Valenti, è stata formalizzata la decisione del gruppo di Mdp, che attualmente contra tre consiglieri, di rassegnare le dimissioni dal proprio partito, e confluire, attraverso l’iscrizione, verso Italia in Comune, il movimento che fa capo ad Alessio Pascucci e Federico Pizzarotti, formato appunto da sindaci che vogliono portare  "l'esperienza e l'approccio concreto degli enti locali nel panorama nazionale".

Incontri decisivi

Sarà in occasione del prossimo consiglio comunale che dovrebbe tenersi tra pochi giorni, che Macaluso e compagni ufficializzeranno l’istituzione del gruppo consiliare "Italia in Comune Rozzano". Con chi si schiererà alle prossime amministrative? Il coordinatore Macaluso precisa che, nei prossimi giorni si svolgeranno incontri decisivi per delineare il ruolo che Italia in Comune avrà alle ormai vicinissime elezioni comunali.

Liste civiche

Sono due i fronti che vedono impegnato il direttivo del neonato partito: da un lato si sta per lanciare il tesseramento di cittadini attivi, i quali hanno manifestato interesse per la neo costituita formazione rozzanese di Italia in Comune, dall’altro si continua a discutere con alcuni importanti rappresentanti del civismo locale, sull’opportunità che, liste civiche in fase di costituzione, possano concordare con Italia in Comune un programma elettorale condiviso, e che si possa arrivare ad esprimere un candidato sindaco di coalizione.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Politica
Elezioni & dintorni
“Simone Negri? Superficiale. Con noi nessuna spesa pazza, governeremo con i cittadini”

“Simone Negri? Superficiale. Con noi nessuna spesa pazza, governeremo con i cittadini”

Le ricette di Maria Pulice, candidata a sindaco di Cesano Boscone del M5stelle: “No ai nuovi centri commerciali che uccidono i piccoli negozianti. Formeremo i dipendenti comunali per cogliere le tante opportunità dei bandi europei”

Politica
Elezioni & dintorni
Simone D’Agnelli: “Emarginato dal m5Stelle, scelgo Macaluso”

Simone D’Agnelli: “Emarginato dal m5Stelle, scelgo Macaluso”

L’ex capogruppo grillino in Consiglio comunale di Rozzano era stato indagato ingiustamente dalla magistratura di Velletri e perciò allontanato dal partito

Politica
Il terremoto
Corsico, la sopravvivenza della giunta Errante si gioca sul filo di lana

Corsico, la sopravvivenza della giunta Errante si gioca sul filo di lana

Sulle votazioni che hanno provocato la caduta del sindaco era calata la mannaia degli uffici tecnici comunali secondo i quali, regolamento alla mano, non potevano essere considerate regolari. Invece…