Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 22 Marzo 2019 13:17
Il caso del giorno

Allarme parco giochi, bloccati i lavori in piazza Foglia

Il terreno sotto l’area non è in regola con le normative e dovrà essere rimosso per evitare problemi ai bambini

I lavori per l'abbattimento degli alberi in piazza Foglia I lavori per l'abbattimento degli alberi in piazza Foglia

Le sorprese a Rozzano non finiscono mai. Su tutti i fronti.  L’ultima arriva dal fronte dei lavori per il rifacimento di piazza Foglia. Dopo le polemiche sugli alberi abbattuti, un nuovo temporale sta per abbattersi sull’amministrazione municipale.

Valori "non adeguati"

Infatti, “nel corso dei lavori per il rifacimento della piazza del Comune, nei pressi dell’area verde destinata ad accogliere il nuovo parco giochi, si sono riscontrati valori non adeguati alle tabelle nazionali sulla qualità del terreno, corrispondenti alla destinazione d’uso”. Lo ha reso noto la stessa amministrazione con un comunicato stampa diffuso questa mattina

I dati delle analisi?

Nel comunicato è stato reso pubblico che “le verifiche e le analisi hanno confermato la necessità della rimozione del terreno risalente ai primi anni Ottanta”. Nessuna parola sulla tipologia di materiali interrati, se sono inerti o se hanno altra origine. Nulla. “Se si devono rimuovere, è probabile siano pericolosi per la salute dei bambini” è la preoccupazione di alcune mamme che per mesi hanno portato i propri figli a giocare in piazza Foglia. In quella zona sono cresciute almeno otto generazioni di rozzanesi.

Svicolare dal problema

Invece di specificare la natura dei materiali e il motivo della loro rimozione, in comune hanno tentato di minimizzare puntando l’attenzione su alcuni alberi che in attesa della rimozione del terreno non saranno abbattuti.
“Alla luce di questi risultati, abbiamo voluto impedire l’abbattimento di altri alberi – hanno dichiarato il sindaco, Barbara Agogliati e l’assessore all’Ambiente, Stefano Apuzzo - quindi 9 libocedri sono stati isolati e messi in sicurezza, con l’intenzione di poterli rimettere a dimora”. Sulla vicenda sono state annunciate alcune interrogazioni da parte dei partiti di opposizione.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

2 commenti

  • Link al commento carlo niglio Mercoledì, 27 Marzo 2019 07:36 inviato da carlo niglio

    probabilmente non avranno fatto indagini sulla presenza del gas Radon che invece ti obbligano a fare se vuoi "recuperare" un seminterrato....

  • Link al commento Adriana Andò Venerdì, 22 Marzo 2019 17:01 inviato da Adriana Andò

    l terreno dove vogliono realizzare il nuovo parco giochi non è adeguato all'uso. Ci voleva poco a capirlo. Il terreno dove invece c'è attualmente il parco giochi sta per essere smantellato. Gli alberi che si trovano in quel parco giochi, ormai distrutto, sono stati impacchettati per il loro spostamento. Quelli che c'erano al monumento dei caduti, dove stanno realizzando il parco giochi nella zona più degradata della città, ormai hanno dato l'anima al cielo. Una amministrazione incapace di mantenere il bello e capace solo di distruggere il passato senza il minimo rispetto per persone, alberi e cose è la rovina di ogni città

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La scomparsa
Morto per un infarto il papà del sindaco Bottero

Morto per un infarto il papà del sindaco Bottero

Il padre del sindaco di Trezzano si è spento venerdì sera all'ospedale di Magenta dove era ricoverato da qualche giorno

Attualità
La protesta
Lavori in via Volta - Milano? La rivolta dei commercianti e degli artigiani

Lavori in via Volta - Milano? La rivolta dei commercianti e degli artigiani

Il blocco totale della strada tra Corsico e Cesano ha giù colpito le loro attività. Per alcuni in maniera più decisa, per altri meno, ma se la situazione dovesse peggiorare, molti minacciano il ricorso alle vie legali per tutelare i propri interessi

Attualità
Traffico & viabilità
Tangenziale ovest, le chiusure degli svincoli previste per la prossima settimana

Tangenziale ovest, le chiusure degli svincoli previste per la prossima settimana

Da martedì a venerdì, le uscite di Cusago e Baggio saranno soggette a lavori di manutenzione e per questo motivo sono stati predisposti percorsi alternativi