Seguici su Fb - Rss

Martedì, 19 Marzo 2019 10:08
Attentato?

Due auto delle Poste incendiate in viale Lombardia

Misterioso il movente: le vetture, alimentate a metano, avrebbero potuto provocare ulteriori danni

Nella foto i pompieri impegnati in viale Lombardia Nella foto i pompieri impegnati in viale Lombardia

Sono due le auto di proprietà delle Poste che sono state incendiate questa notte sul parcheggio che si trova tra viale Lombardia e via Torino, a Rozzano  Che si tratti di un incendio strano, è sotto gli occhi di tutti. Eppure è doloso. Eppure è scoppiato alle 3 di notte, ora in cui solo gli spettri si agirano per le strade della città.

Nessuna autocombustione

I vigili del fuoco hanno dovuto lottare a lungo per domare le fiamme. Quando sono arrivati, le vetture erano avvolte dalle fiamme. Non sono bruciate per autocombustione, impossibile, vista l’umidità e il freddo di questa notte. Una era vicino l’ingresso di un edificio e, visto che entrambe erano alimentate a metano, il fuoco avrebbe potuto propagarsi.

Una bravata?

E allora? Come spiegare quel che è accaduto. I carabinieri hanno pochi elementi per tentare di capire. Rimane misterioso il movente. Anche se a metano, due auto non bruciano contemporaneamente e a pochi metri di distanza l’una dall’altra.  Una bravata di qualche cretino?

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'agguato
Buccinasco: maniaco mostra il pene a una ragazzina fuori dalla scuola

Buccinasco: maniaco mostra il pene a una ragazzina fuori dalla scuola

Attimi di terrore per una tredicenne che all’improvviso si è trovata davanti un uomo che si è abbassato i pantaloni e ha messo in vista i suoi genitali

Cronaca
Lotta allo spaccio
Da Buccinasco e Corsico in trasferta con panetti di hashish col marchio dello scorpione

Da Buccinasco e Corsico in trasferta con panetti di hashish col marchio dello scorpione

I carabinieri hanno sorpreso due malviventi che dai loro comuni di residenza stavano andando verso Parabiago con un furgone carico di droga

Cronaca
L'operazione
Otto chili di cocaina pura sequestrati dopo un folle inseguimento

Otto chili di cocaina pura sequestrati dopo un folle inseguimento

È accaduto ieri pomeriggio al confine tra Buccinasco, in via delle Alzaie, dove i carabinieri del nucleo radiomobile di Corsico hanno fatto scattare le manette ai polsi di 26enne di origini magrebine, e Trezzano