Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 10 Gennaio 2019 16:06
Eroe per un giorno

Difese una ragazza aggredita al parco, premiato per il suo coraggio

“Un gesto eroico va riconosciuto e premiato – ha detto il sindaco Barbara Agogliati durante la consegna della medaglia

La consegna della medaglia a Giovanni Canè La consegna della medaglia a Giovanni Canè

Si prese una coltellata alla testa per aver difeso una ragazza minacciata da un malvivente. Questa mattina è stato premiato con una medaglia per il suo coraggio.  L’onorificenza del comune di Rozzano è stata consegnata questa mattina a Giovanni Canè, 78 anni, già vicesindaco dal 1985 al 1987 e poi dal 1990 al 1994, per il “coraggio e lo spirito d’iniziativa dimostrati in difesa di una cittadina, che siano da esempio per tutta la comunità di Rozzano”, è la frase fatta incidere sulla medaglia.

L'aggressione

L’episodio è avvenuto lo scorso novembre al Parco Due. Una ragazza che stava passeggiando con il proprio cane, era stata minacciata da un delinquente armato di coltello. Quest’ultimo sosteneva di essere stato infastidito dal cane e per questo motivo aveva estratto l’arma. Una giustificazione insostenibile.

La ferita

Canè intervenne in soccorso della ragazza. Né scaturì una colluttazione durante la quale l’uomo fu ferito da un fendente alla testa. Scattato l’allarme, Canè fu trasportato in ospedale e affidato alle cure dei sanitari, mentre il suo aggressore fu arrestato dai carabinieri.

Un esempio

“Un gesto eroico che va riconosciuto e premiato – ha detto il sindaco Barbara Agogliati durante la consegna della medaglia – grazie al quale la ragazza ha potuto mettersi in salvo. Canè deve essere da esempio per tutti noi”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

2 commenti

  • Link al commento Roberto Venerdì, 11 Gennaio 2019 18:54 inviato da Roberto

    Io ho avuto il piacere di conoscerlo, andavo alle medie in classe con sua figlia Stefania, bella famiglia

  • Link al commento Antonio Ucci Giovedì, 10 Gennaio 2019 19:45 inviato da Antonio Ucci

    Ottima iniziativa! Non bisogna mai girare la testa e fingere di non vedere. Ognuno di noi dovrebbe intervenire in aiuto dei piu' deboli per non far prevalere la forza, la cieca violenza, arbitrio. Ottimo segnale da parte delle istituzioni premiare il coraggio e il senso civico manifestato dal signor Cane'
    Forse lo conosco, avendo vissuto 10 anni a Rozzano, ma non mi ricordo di lui e me ne scuso.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La novità
Andare in ufficio con il proprio cane grazie al «Pets at work»

Andare in ufficio con il proprio cane grazie al «Pets at work»

Un’azienda di Assago permette ai propri dipendenti di lavorare quotidianamente, fianco a fianco del proprio animale da compagnia

Attualità
Dea bendata
Il 10eLotto, premia Rozzano con un 8 da 30mila euro

Il 10eLotto, premia Rozzano con un 8 da 30mila euro

In meno di due settimane sono quindi 80mila gli euro piovuti sulla città: il 6 gennaio la lotteria Italia aveva regalato alla città altri 50mila euro

Attualità
La crisi continua
Ex Sidis, la protesta dei lavoratori arriva al Pirellone

Ex Sidis, la protesta dei lavoratori arriva al Pirellone

L’azienda proprietaria  è stata posta in concordato fallimentare per cui ogni accordo deve necessariamente passare al vaglio del giudice