Seguici su Fb - Rss

Martedì, 13 Novembre 2018 09:41
L'appuntamento

Ai nastri di partenza un week-end dedicato alla “città dei libri”

Dal 16 al 18 novembre nella biblioteca di Cascina Grande di Rozzano va in scena la rassegna BookCity. In agenda undici appuntamenti per un pubblico di tutte le età

Nella foto, la Cascina Grande di Rozzano, sede di Bookcity 2018 Nella foto, la Cascina Grande di Rozzano, sede di Bookcity 2018

Tre giorni dedicati ai libri. Dove? Nella biblioteca del centro culturale di Cascina Grande. È un appuntamento allestito nell’ambito di Bookcity, la manifestazione organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura di Milano, che ha chiamato a raccolta gli editori italiani affinché si realizzi un evento che promuova sul territorio una serie di eventi culturali.

Evento individuale e collettivo

Tre giorni appunto, durante i quali si può partecipare a incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari. Insomma un evento individuale, ma anche collettivo per promuovere la lettura e la scrittura coinvolgendo bambini, adulti e famiglie. Da venerdì 16 a domenica 18 novembre. Si parte venerdì alle 18 con lo scrittore Matteo Losa che presenta “Piccole fiabe per grandi guerrieri”, un libro che narra in nove storie la sua malattia e come affrontare e sconfiggere il male del secolo. Si prosegue alle 19.30 tre gruppi di lettura, aperto a tutti gli appassionati.

Restare giovani

Sabato 17 novembre alle 10, Eliana Liotta, giornalista, scrittrice e comunicatrice scientifica, presenta il libro “L’età non è uguale per tutti” in cui racconta come educare se stessi a restare giovani, nel corpo e nello spirito. Il libro è stato realizzato con il contributo dei medici e dei ricercatori dell’ Humanitas. Durante l’incontro verrà offerta ai partecipanti una colazione antiage. “Quasi quasi divento felice” è il titolo del libro che Marco Sicari presenta nel pomeriggio, alle 15,  un diario di viaggio dello scrittore toscano alla ricerca della felicità dopo le sue esperienze in Africa.

Dedicato ai più piccoli

Tre gli appuntamenti dedicati ai bambini. Il primo è venerdì 16 novembre alle 16,  la biblioteca ragazzi, propone “La storia dell’orso Beethoven e il topo Mozart”, un divertente racconto alla scoperta della musica,  mentre sabato 17 novembre alle 16, è prevista la lettura e il laboratorio “Dragone trova un gatto” dedicato ai temi dell’accoglienza e dell’affido familiare.  Infine domenica 18 novembre alle 10  con “Letture a colazione”  i bibliotecari propongono una mattinata dedicata alle storie da leggere ad alta voce. Sempre domenica, Valeria Montaldi presenta, alle 16,  il libro “Il pane del diavolo”,  che racconta il  mondo del “cooking” di sei secoli fa. Ospite dell’incontro, moderato dalla giornalista Cinzia Sasso,  la chef stellata Viviana Varese. 

Promuovere la lettura

Conclude la kermesse alle  20.30 in sala conferenze “Born to be wild”, una performance a cura del gruppo musicale  Nonni di Nirvana che racconta le illusioni, le utopie e le disillusioni del 1968 in una maratona letterario musicale. “Con Bookcity, Rozzano arriva al cuore di Milano anche con la cultura. L’iniziativa è un’occasione preziosa per promuovere la lettura a tutte le età – ha detto il sindaco Barbara Agogliati, presentando l’appuntamento  mentre l’assessore alla cultura Stefania Busnari ha sottolineato “La nostra biblioteca si conferma un importante polo culturale dell’area metropolitana  L’evento coniuga innovazione e tradizione, offre aree tematiche per gli amanti della lettura ma anche a chi si avvicina per la prima volta al mondo dei libri”.  Il programma completo della rassegna è consultabile sul sito www.cascinagrande.it

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cultura
Per saperne di più
Banksy, arriva a Cesano il "fantasma" dell’arte contemporanea

Banksy, arriva a Cesano il "fantasma" dell’arte contemporanea

Nelle sale italiane “L’uomo che rubò Banksy”, il film evento su uno dei più grandi esponenti della Street Art, l’artista capace di scombinare, opera dopo opera, tutte le regole dell’arte contemporanea

Cultura
La curiosità
Alla Triennale il “pane di bronzo” di Longoni  “sfornato” a Rozzano

Alla Triennale il “pane di bronzo” di Longoni “sfornato” a Rozzano

In mostra una scultura realizzata presso la storica Fonderia d'Arte De Andreis di Rozzano, la stessa in cui sono state realizzate le porte del Duomo di Milano e le sculture di Arnaldo Pomodoro

Cultura
La gara
Al via un concorso di video musicali per promuovere il territorio

Al via un concorso di video musicali per promuovere il territorio

Artisti solisti e band, giovani e adulti, sono tutti invitati a partecipare a una gara indetta da ambasciatori del territorio