Seguici su Fb - Rss

Domenica, 02 Settembre 2018 14:49
Viabilità & Trasporti

Atm: con l’arrivo del 15 a Rozzano, potenziate anche le altre linee di superficie In evidenza

In una nota stampa, l’azienda trasporti sottolinea che da sabato 8 settembre, con l’arrivo  del tram sino a  via Guido Rossa, saranno modificati e potenziati percorsi e frequenze delle linee suburbane 220, 328 e 230

Nella foto di Urbanlife, il cartello che annunciava l'arrivo nel cuore di Rozzano del tram 15 Nella foto di Urbanlife, il cartello che annunciava l'arrivo nel cuore di Rozzano del tram 15

L’obiettivo è rendere più efficiente il servizio di trasporto pubblico. Per questo motivo Atm e MM  hanno potenziato alcune linee, potenziamento che prenderà il via già a partire da lunedì 3 settembre, giorno in cui tornerà in vigore l'orario invernale.  Le modifiche, molte delle quali riguardano tratte che interessano i comuni di Rozzano e di tutto il Sud ovest milanese, sono state rese pubbliche mediante una nota stampa diffusa dal Comune di Milano sottoscritta da Marco Granelli, assessore alla mobilità del capoluogo lombardo.

Parte la 64

Si comincia  lunedì 3 settembre con la linea Linea 64 che da Lorenteggio conduce alla M1 di Bonola: è previsto il potenziamento nelle fasce di punta di mattino e sera, con un incremento complessivo di 12 corse nei giorni feriali, pari a 1.032 posti. Si continua con la linea 24 che dal Vigentino porta in piazza Duomo con un incremento di 5 corse nei giorni feriali, pari a 1.175 posti. Che si aggiungono alle attuali di 41 corse al giorno.  

Dopo anni di attesa, il 15 finalmente...

La nota sottolinea che da sabato 8 settembre la Linea 15 arriverà sino a  via Guido Rossa, a Rozzano. Contestualmente saranno modificati e potenziati percorsi e frequenze delle linee suburbane 220, 328 e 230 (quest'ultima con un significativo incremento delle corse) al fine di migliorare i collegamenti con i Comuni di Pieve Emanuele, Locate Triulzi, Opera, Basiglio, la M2, l'Ospedale Humanitas e le stazioni ferroviarie di Pieve e Locate. In contemporanea è previsto un ulteriore miglioramento della linea 328 nel quartiere delle Rose di Pieve Emanuele.  

Romolo e Famagosta

Non è finita perché da lunedì 1 ottobre, sulla linea linea 78, sarà modificato il percorso dell'autobus a Quarto Cagnino su via Carlo Marx e della  linea 71 Romolo M2-Porta Lodovica: il percorso sarà diviso in due. In particolare, tra Romolo M2 e Famagosta M2 saranno mantenute le stesse fermate e potenziate le frequenze, mentre il collegamento tra Famagosta M2 e Porta Lodovica sarà garantito dalla linea 59 con  un incremento di 10 corse nei giorni feriali pari a +860 posti).

Tutte le direzioni

Solo dopo le 22, e con prolungamento fino alle 2, la linea 71 allungherà il percorso fino a Porta Lodovica, con transito in piazza XXIV Maggio, assorbendo il servizio dell'attuale bus di Quartiere Q71.  La linea 46 Famagosta M2 - Q.re Cantalupa: oggi in direzione Cantalupa l'autobus percorre l'autostrada senza servire i quartieri Binda e cascina Caimera; con il cambio di percorso, grazie ad una modifica di un incrocio, servirà questi quartieri in entrambe le direzioni.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Traffico & viabilità
Lavori in Tangenziale ovest, chiude anche lo svincolo di viale Liguria

Lavori in Tangenziale ovest, chiude anche lo svincolo di viale Liguria

Il percorso alternativo prevede l'indirizzamento del traffico allo svincolo Milano Ticinese/Rozzano

Attualità
Il caso dell'estate
Auto sequestrate: da Trezzano un fiume di denaro nelle tasche dei titolari dei depositi

Auto sequestrate: da Trezzano un fiume di denaro nelle tasche dei titolari dei depositi

Il comune da anni paga il parcheggio di veicoli pignorati e mai messi all’asta o rottamati. Nel mirino, la gestione delle procedure da parte della Polizia Locale

Attualità
La querelle
Trezzano, la lotta al gioco d’azzardo può attendere

Trezzano, la lotta al gioco d’azzardo può attendere

Chiesta l’adozione di tecnologie grazie alle quali è possibile monitorare in tempo reale i tempi di apertura e utilizzo delle “slot machine”, ma la mozione è stata rinviata