Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 27 Luglio 2018 13:59
Odissea 2018

Tram 15, l’inaugurazione slitta ancora una volta In evidenza

Il Comune si difende: “Non è Rozzano che gestisce la cosa, ma l’MM: lavoriamo insieme, ma la data la decidono loro"

La notizia dello spostamento dell'inaugurazione è stata confermata in Municipio “è stata spostata ma non sappiamo a quando” La notizia dello spostamento dell'inaugurazione è stata confermata in Municipio “è stata spostata ma non sappiamo a quando”

Adesso è ufficiale: Il 3 settembre non avverrà alcuna inaugurazione del tram della linea 15, che certo attraverserà il centro di Rozzano fino al nuovo capolinea di via Guido Rossa, ma non da quella data. L’inaugurazione è stata spostata e il giorno preciso non è stato ancora fissato. Continua così, dopo dieci anni di cantieri, polemiche, rinvii e tanti disagi, l’odissea per i rozzanesi.

Smentito l'assessore Granelli

Il 3 settembre, come data che avrebbe avviato una nuova era nei trasporti locali, era stata annunciata dall’assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli, sulla sua pagina Facebook. La notizia aveva suscitato parecchio entusiasmo, soprattutto tra residenti e commercianti le cui abitazioni e locali pubblici si affacciano lungo il percorso. Sono coloro che hanno pagato il prezzo più pesante delle lungaggini di tutta l’operazione.

Rinvio confermato

La notizia del rinvio è stata confermata in Municipio “la data è stata spostata ma non sappiamo a quando”. Il Comune si difende: “Non è Rozzano che gestisce la cosa, ma l’MM: lavoriamo insieme, ma il giorno lo decidono loro.” Un paio di settimane fa, pocketnews.it aveva pubblicato l'inizio dei lavori dell’ultimissima tratta (26 luglio) e la chiusura del cantiere prevista, quella sì, per i primi di settembre (leggi qui). Mancano i tempi tecnici per un avvio della linea in tutta sicurezza.

Scherzi d'agosto

Smontate le recinzioni, sarà infatti necessario effettuare il collaudo dell’intera tratta dal vecchio al nuovo capolinea. Probabilmente, se i cantieri saranno chiusi secondo le aspettative si andrà a metà o fine settembre. Sempreché agosto non giochi dei brutti scherzi (caldo, operai distrutti dalla calura, assenze ingiustificate), allora fare delle previsioni diventerebbe impossibile.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

3 commenti

  • Link al commento Nicolò Lunedì, 20 Agosto 2018 14:53 inviato da Nicolò

    Il sindaco Agogliati è troppo impegnata a capire come poter colare altro cemento per interessi personali (vedi progetto del nuovo cinema) quando a Rozzano abbiamo altre priorità. D'altronde non dimentichiamo da chi l'ha messa lì (vedi ex sindaco Davolio oggi inquisito ed a processo). Speriamo in una forte svolta politica!

  • Link al commento GIOVANNI SANTORO Giovedì, 09 Agosto 2018 21:34 inviato da GIOVANNI SANTORO

    È comodo per il comune di Rozzano scaricare la responsabilità ad altri ma non è proprio così!
    I 10 anni di ritardo sono stati causati anche dalla scarsa pressione politica:
    Oramai Rozzano è destinata a chiudere il lungo capitolo di sinistra per aprirne uno nuovo.
    Cara Agogliati se dovessimo rappresentare la tua gestione in un grafico la metteremo nella parte più bassa dell'iperbole.

  • Link al commento Livio Diatto Venerdì, 27 Luglio 2018 22:49 inviato da Livio Diatto

    E' quello che differenzia un Paese organizzato da uno incapace di gestire i contratti di affidamento lavori pubblici. Chi fa i lavori deve impegnarsi con le date di consegna alle quali vanno accompagnate penali per ritardo di consegna e premi per consegne anticipate. Quello che avviene regolarmente negli altri paesi dove il lavoro e le commesse sono cose serie.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Partecipazione
Cesano, ecco la classifica dei progetti in gara per migliorare la città

Cesano, ecco la classifica dei progetti in gara per migliorare la città

L'annuncio durante il Consiglio comunale di ieri sera: “Strada facendo” vince il sondaggio indetto tra i residenti grazie al bilancio partecipativo

Attualità
L'iniziativa
Il “controllo del vicinato” prova a mettere radici a Corsico

Il “controllo del vicinato” prova a mettere radici a Corsico

A breve il via del progetto di prevenzione volontaria che non prevede atti eroici, ma solo segnalazioni alle forze dell’ordine. È stato presentato ieri, durante un’assemblea pubblica al Salone La Pianta

Attualità
L'incontro
Immigrazione, tutto quel che c’è da sapere sul “modello Riace”

Immigrazione, tutto quel che c’è da sapere sul “modello Riace”

L’appuntamento è per venerdì 13 ottobre alle 21  nel Bem Viver Cafè di via  Monti 5 a Corsico