Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 09 Luglio 2018 17:28
Immigrati illegali

Rientra illegalmente in Italia, marocchino arrestato questa notte

L’uomo era in compagnia di un suo connazionale inseguito da un mandato di cattura emesso dal Tribunale di Lodi per una condanna per detenzione e spaccio di stupefacenti

I carabinieri hanno anche perquisito l’auto sulla quale i due si trovavano, una Citroen C4 all’interno della quale hanno trovato e sequestrato più di seimila e cinquecento euro I carabinieri hanno anche perquisito l’auto sulla quale i due si trovavano, una Citroen C4 all’interno della quale hanno trovato e sequestrato più di seimila e cinquecento euro

Due piccioni con una fava. È l’esito di un controllo dei carabinieri di Rozzano che durante la notte hanno tratto in arresto due cittadini marocchini di 29 e 33 anni, entrambi senza fissa dimora ed entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine.

Ciao ciao

I due sono stati sorpresi da una pattuglia in perlustrazione sul territorio, nei dintorni del bar “Ciao” in via Cassino Scanasio, a qualche centinaio di metri dalla Tangenziale, a Rozzano. Si muovevano con fare circospetto e questo ha insospettito i militari che li hanno fermati.

Provvedimeno di espulsione

Dai controlli è emerso che il 29enne è rientrato illegalmente in Italia dopo un provvedimento di espulsione sottoscritto dal questore di Milano nel maggio del 2017. Il secondo è risultato essere il destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Lodi perché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Denaro contante

I carabinieri hanno anche perquisito l’auto sulla quale i due si trovavano, una Citroen C4, all’interno della quale hanno scoperto e sequestrato più di seimila e cinquecento euro in contanti, probabilmente frutto di attività illecite. Il 29enne è stato rinchiuso in una cella di sicurezza in attesa  del processo per direttissima, il 33enne è stato accompagnato a San Vittore, a scontare la sua pena.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La cattura
Dopo tre mesi di fuga, arrestato il boss di una banda di falsi carabinieri

Dopo tre mesi di fuga, arrestato il boss di una banda di falsi carabinieri

A Cesano, dopo tre mesi di latitanza, le manette sono scattate attorno ai polsi di Giastin Stentardo, 33 anni, astigiano di origine sinti

Cronaca
Il caso del giorno
30enne di Rozzano denunciato per maltrattamenti e stalking

30enne di Rozzano denunciato per maltrattamenti e stalking

L’uomo, di origini marocchine, ricercato dalla polizia locale, ha fatto perdere le proprie tracce 

Cronaca
Lotta ai clan criminali
Droga: la Guardia di finanza smantella 'giro' fra Rozzano, Emilia e Toscana

Droga: la Guardia di finanza smantella 'giro' fra Rozzano, Emilia e Toscana

Alla banda, che aveva base anche a Cesano Maderno, sono stati equestrati oltre quattro chili di cocaina a hashish