Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 05 Luglio 2018 14:03
Colpito a una gamba

Sparatoria nel campo nomadi di via Chiesa Rossa, ferito un 30enne

Sul posto è intervenuto il personale del 118 con un'automedica, che ha trasportato il giovane in codice giallo all'Humanitas di Rozzano

Un giovane di 30 anni è stato ferito a una gamba in circostanze ancora tutte da chiarire Un giovane di 30 anni è stato ferito a una gamba in circostanze ancora tutte da chiarire

Il silenzio della mattinata è stato interrotto da una serie di esplosioni. Colpi secchi, in rapida successione. Si è sparato all’interno del campo rom di via della Chiesa Rossa, al confine con Rozzano, dove un giovane di 30 anni è stato ferito a una gamba in circostanze ancora tutte da chiarire.

Uno sgarro?

È avvenuto intorno alle 11 di questa mattina, quando appunto il silenzio della giornata è stato interrotto da una serie di colpi: chi dice quattro, chi cinque. Probabilmente si è trattato di un regolamento di conti tra appartenenti alle diverse famiglie rom ospitate nel campo: uno sgarro o il mancato rispetto di un accordo.

Condizioni serie

Sul posto è intervenuto il personale del 118 con un'automedica, che ha trasportato il giovane in codice giallo all'Humanitas di Rozzano. Le sue condizioni sono serie, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul caso indaga la squadra mobile di Milano.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il caso del giorno
Due ragazzini importunati sessualmente, è caccia ai molestatori

Due ragazzini importunati sessualmente, è caccia ai molestatori

Una ragazza di 14 anni e un ragazzo di 15 sarebbero stati importunati. La prima ha sporto denuncia, sul secondo episodio si cercano testimonianze che confermino quanto rivelato

Cronaca
Il caso del giorno
Rubava l’elettricità: arrestato il titolare del bar “Simons”

Rubava l’elettricità: arrestato il titolare del bar “Simons”

Sul contatore aveva installato un magnete che riduceva la registrazione dei consumi di energia fornita

Cronaca
Sfiorato il dramma
Tenta il suicidio sul piazzale del cimitero, salvato dai passanti e dai carabinieri

Tenta il suicidio sul piazzale del cimitero, salvato dai passanti e dai carabinieri

L’uomo, di cui non sono state diffuse le generalità e nemmeno il luogo di residenza aveva collegato l’abitacolo dell’auto al tubo di scarico