Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 05 Luglio 2018 12:21
Lotta alla microcriminalità

Possesso di armi e droga, in manette madre e figlio

I due sono stati arrestati questa mattina a Rozzano dai carabinieri di Pieve Emanuele

I militari hanno scoperto una pistola calibro 7,65 con la matricola abrasa, dosi di cocaina, più di duemila euro I militari hanno scoperto una pistola calibro 7,65 con la matricola abrasa, dosi di cocaina, più di duemila euro

La madre ha settant’anni, il figlio quarantasette. Entrambi pregiudicati, entrambi sono finiti in manette con l’accusa di detenzione illegale di armi, di munizioni, di droga destinata allo spaccio. L’arresto è avvenuto questa mattina a Rozzano dove, al termine di un’indagine lampo, i carabinieri di Pieve Emanuele hanno perquisito l’appartamento dove madre e figlio vivevano.

Armi, droga e rock'roll

I militari hanno scoperto una pistola calibro 7,65 con la matricola abrasa, dosi di cocaina, più di duemila euro, provenienti, secondo gli inquirenti, dall’attività di spaccio. I due arrestati erano stati notati nei giorni scorsi mentre si aggiravano con fare sospetto nei paraggi di alcuni esercizi commerciali di Pieve. Potevano star preparando una rapina. La perquisizione della loro casa e il ritrovamento di armi e droga ha messo fine ai loro piani.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il caso del giorno
Litiga per un cane e accoltella alla nuca un anziano

Litiga per un cane e accoltella alla nuca un anziano

È accaduto all’interno del parco di via Perseghetto, a Rozzano. La vittima dell’aggressione è stato ricoverato il gravi condizioni all’ospedale Humanitas

Cronaca
L'incidente
Trezzano: ciclista investito davanti la scuola di via Morona

Trezzano: ciclista investito davanti la scuola di via Morona

È successo poco prima di mezzogiorno quanto l’uomo è stato travolto e dopo un volo di qualche metro è caduto pesantemente sull'asfalto

Cronaca
Caduto nella rete
Baby bandito ferito in fuga dopo un colpo, arrestato al pronto soccorso Humanitas

Baby bandito ferito in fuga dopo un colpo, arrestato al pronto soccorso Humanitas

Si tratta di un 19enne pregiudicato di origine marocchina che, dopo essere stato medicato, è stato ammanettato